All’asta l’Aston Martin Vanquish del “vero” 007

L’auto dell’attore Daniel Cragi sarà battuta all’asta il 20 aprile.

All'asta l'Aston Martin Vanquish del “vero” 007

Aston Martin è un marchio indissolubilmente legato a una delle figure cinematografiche più apprezzate, l’agente segreto britannico 007.

Dopo essere stato il veicolo ufficiale nel film del 1964 Goldfinger, la casa inglese di Gaydon ha continuato il sodalizio con James Bond sul grande schermo fino ad oggi, e con altissima probabilità continuerà a farlo.

Il prossimo 20 aprile, la casa d’aste Christie’s venderà a New York il modello Vanquish Centenary Edition realizzato per il centenario di Aston Martin appartenuto a Daniel Craig, l’attore che ha già vestito i panni di Bond per quattro film e ne sta girando un altro dopo il quale saluterà il personaggio.

Aston Martin Vanquish Centenary Edition: l’auto del vero 007

La particolarità del modello, oltre al fatto di essere appartenuta all’attore che è stato dal 2006 il volto dell’agente segreto, è il numero di serie che - non casualmente - è proprio “007”.

L’auto è infatti uno dei 100 pezzi realizzati in edizione limitata nel 2014 per il centenario di Aston Martin, ed è stata fatta su misura per le specifiche richieste da Craig insieme al designer della compagnia Marek Reichman, come la scelta del colore blu notte sia per gli interni che per gli esterni.

L’attore ha definito l’auto come un tour de force di ingegneria, molto piacevole da guidare, e anche se ne sentirà la mancanza ha deciso di donarla in beneficenza per The Opportunity Network, un’organizzazione che aiuta i giovani a costruirsi un futuro.

All’asta, vendita stimata da oltre mezzo milione di euro

The Exceptional Sale si terrà a New York il 20 Aprile ed è atteso un gran successo per l’auto di Daniel Craig. L’Aston Martin Vanquish dovrebbe infatti essere battuta all’asta per una cifra attorno ai 600.000 euro.

Dopo essere stata esposta a Los Angeles, l’auto è arrivata nella Grande Mela per l’evento. Nonostante si tratti di un’asta scollegata dal brand, la vendita del mezzo è comunque un’azione che beneficerà Aston Martin in pubblicità un momento particolarmente buono per la compagnia.

A Gaydon, infatti, sono a lavoro per lanciare il primo suv della casa e una sportiva elettrica, due modelli che dovranno far salire le vendite del brand sia in Europa che negli Stati Uniti dopo l’incoraggiante risultato ottenuto nel bilancio 2017, il primo in segno positivo dopo anni. Aston Martin, secondo le indiscrezioni, starebbe pensando ad un ingresso in Borsa, un ulteriore passo in avanti che consentirà alla casa inglese di crescere e di competere tra le migliori case automobilistiche.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Aston Martin

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.