Aston Martin, svolta green: anche l’auto del prossimo James Bond sarà elettrica

Nel prossimo film di 007 l’auto utilizzata sarà l’elettrica Aston Martin Rapid E.

Aston Martin, svolta green: anche l'auto del prossimo James Bond sarà elettrica

Aston Martin e James Bond formano un binomio inimitabile che da oltre cinquant’anni unisce cinematografia e automobili. Un legame che è resistito al tempo, nonostante l’avvicendamento di sceneggiatori, registi e interpreti diversi e che ha saputo rispondere con prontezza alle novità del settore automobilistico.

Per questo motivo, nel prossimo film l’agente 007 guiderà una Aston Martin elettrica. Il modello scelto è la Rapide E, che sarà protagonista del 25° film della saga ispirata ai romanzi di Ian Fleming. Nei panni dell’agente segreto ci sarà ancora una volta Daniel Craig, che per le auto di Gaydon ha anche una certa passione.

Secondo i media britannici che hanno diffuso la notizia, la decisione è stata presa dal regista Cary Fukunaga, che in accordo con produzione e cast ha ritenuto maturi i tempi per un’innovazione di questo tipo. Rimane quindi da scoprire di quali gadget incredibili sarà dotata la nuova auto che per la prima volta non avrà il rombo del motore tipico delle auto guidate da James Bond.

Il prossimo James Bond guiderà una Aston Martin elettrica

La prima e possiamo dire unica Aston Martin che sarà per sempre legata al mito di Bond è la DB5, che ha debuttato nel film Goldfinger nel 1964 ed è riapparsa a intervalli irregolari fino all’ultima pellicola Spectre del 2015.

Nel corso degli anni si sono alternate nei film di 007 altri modelli come Aston Martin DBS, V8 Vantage Volante, V12 Vanquish, DBS V12 e DB10. L’ultima in ordine di apparizione è stata l’auto protagonista del rocambolesco inseguimento a Roma che termina con la caduta nel Tevere.

Non fanno sempre una bella fine infatti le automobili guidate dall’agente segreto di Sua Maestà, e chissà se anche la Aston Martin Rapide E finirà distrutta al termine delle riprese. Il prezzo dell’auto è di 250mila sterline e ne sono state prodotte soltanto 150 esemplari.

Aston Martin, completa svolta a zero emissioni

Con il brand Lagonda, Aston Martin vuole puntare tutto sulla mobilità elettrica e di lusso, ma con la RapidE introduce un nuovo modello a zero emissioni nella gamma tradizionale.

Con 610 cavalli di potenza massima e 950 Nm di coppia, l’auto scelta per James Bond non offrirà di certo una guida noiosa e sarà interessante come il personaggio cinematografico interagirà e reagirà alla novità, essendo notoriamente diffidente della tecnologia.

Il film di Bond, le cui riprese inizieranno ad aprile, sarà una grande occasione per Aston Martin di mostrare cosa può fare sul settore elettrico che costituisce il futuro dell’automotive.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Aston Martin

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.