Continua il periodo negativo per Alfa Romeo in Italia. La casa automobilistica del Biscione ha visto diminuire ancora una volta le sue vendite nel mese che si è appena concluso. Lo storico marchio milanese è riuscito ad immatricolare un totale di 1.986 unità in Italia il mese scorso.

Anche a novembre vendite in calo per Alfa Romeo in Italia

Questo risultato rappresenta un calo del 2,9 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Si tratta di un dato negativo ma comunque migliore di quello del mercato auto italiano nel suo complesso. Il mese scorso infatti le vendite di auto nel nostro paese sono diminuite dell’8 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Se invece andiamo a guardare ai primi 11 mesi dell’anno, allora la situazione di Alfa Romeo si fa molto più difficile. Infatti la casa automobilistica del Biscione avendo immatricolato esattamente 15.537 unità in Italia fino ad ora nel 2020 ha fatto registrato un calo delle immatricolazioni del 35 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Si tratta di un calo leggermente più ampio rispetto a quello registrato dal mercato nel suo insieme che invece ha accusato una riduzione delle vendite pari a -29 per cento. Nel 2020 la quota di mercato del marchio milanese di Fiat Chrysler nel nostro paese è pari a 1,23 per cento.

L’unica nota positiva arriva dal SUV Alfa Romeo Stelvio

L’unica nota positiva di novembre per quanto riguarda il Biscione arriva dal SUV Alfa Romeo Stelvio. Il veicolo di segmento D infatti con 1.094 unità vendute ha visto aumentare le sue immatricolazioni del 15 per cento rispetto al mese di novembre del 2019.

Se però consideriamo il 2020 nel suo insieme la situazione cambia radicalmente. Alfa Romeo Stelvio infatti da gennaio a novembre ha venduto in Italia esattamente 7.469 unità registrando un calo del 32 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.