La crisi di vendite di Alfa Romeo Giulia, che da un paio di anni a questa parte ha colpito la berlina di segmento D del Biscione, potrebbe mettere a rischio il suo futuro.

Secondo alcuni non è così scontato che in futuro la vettura possa ricevere una nuova generazione. Se è confermato che a breve arriverà l’aggiornamento di metà carriera per la vettura fortemente voluta da Sergio Marchionne, nessuna conferma invece esiste sull’arrivo di una seconda generazione.

Molto dipenderà da come andranno le cose nei prossimi anni. Del resto prima di vedere una nuova generazione di Alfa Romeo Giulia si dovrà aspettare ancora qualche anno. L’auto è uscita sul mercato nel 2016 e dunque prima del 2024 è difficile ipotizzare l’arrivo di una nuova versione.

Ci sarà una nuova generazione di Alfa Romeo Giulia?

Ricordiamo che in futuro è previsto l’arrivo nella gamma di Giulia di una versione ibrida che dovrebbe contribuire a far crescere le immatricolazioni del veicolo che nel 2019 non è riuscito ad entrare nella top 50 delle auto più vendute in Italia e nemmeno nella top 10 della sua categoria.

Quando l’auto è stata presentata da Sergio Marchionne nell’estate del 2015, erano altri i piani per questo modello. L’auto, secondo quanto dichiarato da Marchionne e degli altri dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles, avrebbe dovuto guidare la riscossa della casa automobilistica del Biscione che in quegli anni puntava a raggiungere e superare quota 400 mila immatricolazioni annue. Un traguardo che oggi sembra più un miraggio che un qualcosa di possibile per lo storico marchio milanese.

La berlina non ha rispettato le attese

Alfa Romeo Giulia, che ha comunque ottenuto in questi anni numerosi premi e riconoscimenti sia dai fan del marchio che dagli addetti ai lavori, è probabilmente arrivata sul mercato nel momento sbagliato.

Le berline tradizionali sono in profonda crisi di vendite e il mercato negli ultimi anni è cambiato moltissimo, con i clienti che puntano sempre di più su SUV e Crossover. Non caso le vendite di Alfa Romeo Stelvio sembrano andare molto meglio rispetto a Giulia.