Alfa Romeo Giulia quando è stata presentata il 24 giugno del 2015 era stata annunciata come il nuovo fiore all’occhiello della gamma della casa automobilistica del Biscione. A seguire infatti sarebbero dovute arrivare numerose altre vetture. Le cose però sono cambiate e dopo la morte di Sergio Marchionne i piani di Alfa Romeo sono stati completamente stravolti. La berlina di segmento D che a breve dovrebbe ricevere un restyling di metà carriera non ha però mantenuto le attese.

Sembrano poche le chance di vedere una seconda generazione di Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia infatti pur avendo ricevuto numerosi premi e riconoscimenti dagli addetti ai lavori non ha venduto quanto sperato inizialmente da Sergio Marchionne e dunque il suo non può che essere considerato un vero e proprio flop commerciale. Questo ovviamente è stato causato anche dal fatto che nel frattempo il mercato auto è cambiato.

Negli ultimi anni il segmento delle berline più tradizionali è in grossa crisi. Anche case automobilistiche che per tradizione vendono moltissime berline come Audi, Bmw e Mercedes hanno dovuto fare i conti con un calo delle vendite piuttosto marcato. I clienti di tutto il mondo sempre più puntano su SUV e Crossover

A questo punto in molti si domandano se vista l’aria che tira e le scarse vendite fin qui registrate in futuro ci sarà ancora spazio nella gamma dello storico marchio milanese per una seconda generazione di Alfa Romeo Giulia. Al momento onestamente sembra molto difficile poter ipotizzare che la vettura venga mantenuta sul mercato con una nuova generazione che costerebbe troppo viste le esigue vendite che garantirebbe.

Ovviamente discorso diverso per il SUV Alfa Romeo Stelvio che invece ha grosse chance di essere mantenuto in gamma anche con una seconda generazione che però sicuramente non arriverà prima del 2024.

Dunque l’ipotesi che in futuro la gamma di Alfa Romeo possa avere solo SUV potrebbe anche non essere così improbabile. Questo sempre che nel frattempo Carlos Tavares non si decida a riportare sul mercato Alfa Romeo Giulietta che sicuramente avrebbe più mercato specie in Europa.