Il 2022 dovrebbe essere l’anno di debutto di Alfa Romeo Brennero. Questo dovrebbe essere il nome del futuro B-SUV della casa automobilistica del Biscione.

Questo modello quando finalmente arriverà sul mercato sarà la nuova entry level dello storico marchio milanese. Nelle scorse settimane abbiamo saputo che questo modello sarà prodotto in Polonia presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Tychy.

Alfa Romeo Brennero sarà un SUV che punterà sul lusso e sul comfort di guida

Alfa Romeo Brennero sarà prodotto sulla piattaforma CMP del gruppo PSA e avrà anche una versione completamente elettrica che sorgerà sulla piattaforma per auto elettriche e-CMP. Questo modello avrà una gemella di Jeep che sarà prodotta sempre nello stesso stabilimento.

La produzione di Alfa Romeo Brennero dovrebbe cominciare nella seconda metà del 2022. Supponiamo quindi che poco prima dell’avvio della sua produzione possa avvenire la sua presentazione in anteprima. A proposito di questo modello si dice che sarà un veicolo pensato appositamente per la città.

Il suo debutto dovrebbe avvenire nel corso del 2022

Si parla infatti di un vero e proprio Urban SUV che sarà dotato di tutti i comfort per rendere la guida di tutti i giorni nelle nostre città il più confortevole possibile. Secondo i soliti bene informati dunque non si tratterà di un modello votato alle prestazioni e alla sportività ma al comfort e al lusso.

Secondo indiscrezioni infatti tra le numerose alternative presenti sul mercato nel segmento dei B-SUV, Alfa Romeo Brennero, il cui nome deve ancora essere confermato, potrebbe essere una delle opzioni più valide in termini di lusso, comfort e tecnologia.

Si tratterà insomma di un modello che proverà a fare concorrenza a modelli quali Audi Q2 e Mini Countryman. Questa sarà dunque la principale caratteristica di questo veicolo che distinguerà Alfa Romeo Brennero da altri B-SUV che Stellantis proporrà nei prossimi anni con altri suoi marchi.