Agenda macro 15 maggio: focus sul Pil di Eurozona e Germania

L’agenda macro di oggi vedrà gli operatori concentrati sulle rilevazioni di Pil tedesco e dell’Eurozona. Oltreoceano, focus sull’indice della manifattura dello Stato di New York, sulle vendite al dettaglio anticipate di aprile e sulla produzione industriale statunitense

Agenda macro 15 maggio: focus sul Pil di Eurozona e Germania

Come si vede dal nostro calendario economico, l’agenda macro di oggi sarà particolarmente ricca di eventi. In particolare, questi si concentreranno in Germania, Francia, Eurozona e Stati Uniti.

Alle 8:00, verrà rilasciato il Pil tedesco del primo trimestre 2019 (preliminare). Gli analisti censiti da Bloomberg si attendono una misurazione destagionalizzata in progresso allo 0,4% sullo 0% precedente. Crescita attesa anche per il Prodotto interno lordo WDA annuale, che dovrebbe passare dallo 0,6% allo 0,7%.

In Francia, focus sull’inflazione di aprile (finale), che dovrebbe attestarsi allo 0,2% su base mensile e all’1,2% su base annuale. Entrambi questi CPI sono quindi previsti in linea con i dati preliminari. Anche la lettura armonizzata UE non dovrebbe discostarsi molto dalle rilevazioni preliminari. Nello specifico, la misurazione mensile è stimata allo 0,3% mentre quella annuale all’1,4%.

Fronte Eurozona, i riflettori saranno puntati sul Pil destagionalizzato del primo trimestre del 2019 (preliminare). Le attese sono per una misurazione in linea con la precedente, allo 0,4%. La lettura annuale è invece stimata all’1,2%.

Negli Usa, attenzione all’indice della manifattura dello Stato di New York di maggio. Le attese degli esperti sono per una contrazione dell’indicatore a 8 punti rispetto ai 10,1 punti di aprile.

Le attenzioni degli investitori si sposteranno poi alle vendite al dettaglio anticipate mensili di aprile. Per questa rilevazione gli analisti si attendono una diminuzione del dato allo 0,2% sull’1,6% di marzo. L’ultima rilevazione della giornata sarà quella sulla produzione industriale di aprile, stimata in progresso allo 0% sul -0,1% registrato a marzo.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.