Agenda macro 11 febbraio: Regno Unito protagonista

L’agenda macro di oggi vedrà gli investitori focalizzarsi sulle rilevazioni in arrivo dall’Inghilterra sul Pil del quarto trimestre 2018 (preliminare) e sulla produzione industriale e manifatturiera

Agenda macro 11 febbraio: Regno Unito protagonista

Come si vede dal nostro calendario economico, l’agenda macro di oggi vedrà gli operatori concentrarsi sulle rilevazioni relative al Pil e sulla produzione industriale e manifatturiera del Regno Unito.

Alle 10:30 verranno pubblicate le letture sul prodotto interno lordo inglese degli ultimi tre mesi del 2018 (preliminare), atteso dagli analisti censiti da Bloomberg in contrazione allo 0,3% contro lo 0,6% del penultimo trimestre dell’anno scorso.


Andamento del Pil del Regno Unito dal 2009. Fonte: Bloomberg

Visto in flessione anche il dato annuale, stimato all’1,4% contro il precedente 1,5%. Il caos della Brexit, unito al rallentamento economico su scala globale dovrebbero impattare negativamente sulla crescita dell’Inghilterra, il cui Pil annuale nel penultimo trimestre del 2018 era riuscito a risollevarsi. Si deve inoltre considerare il fatto che nell’ultimo periodo, il consensus è spesso stato sorpreso in positivo.

La carrellata di dati relativi all’UK proseguirà con la produzione industriale di dicembre, che dovrebbe rifiatare e attestarsi allo 0,1% contro il -0,4% di novembre 2018.


Andamento della produzione industriale UK dal 2009. Fonte: Bloomberg

Attese in miglioramento anche le letture sulla produzione industriale annualizzata: gli esperti di Bloomberg si attendono una rilevazione al -0,5%, in crescita rispetto a novembre, data in cui la produzione industriale inglese è stata pari al -1,5%. Questo indicatore durante l’arco del 2018 è stato vittima di un progressivo deterioramento che lo ha portato ai minimi da agosto 2013.

Stimata in miglioramento anche la produzione manifatturiera, sempre riferita a dicembre, che dovrebbe salire allo 0,2% a dicembre. La rilevazione si confronta con un -0,3% di novembre 2018.
Gli analisti censiti da Bloomberg non si attendono invece variazioni sul dato annuale, atteso fermo al -1,1%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Punto macro

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.