I 5 migliori libri da leggere quest’estate secondo Bill Gates

10 Giugno 2022 - 18:05

13 Giugno 2022 - 12:00

condividi

Bill Gates consiglia i migliori libri da leggere sotto l’ombrellone. Ecco i 5 migliori titoli da leggere quest’estate secondo il noto miliardario.

I 5 migliori libri da leggere quest'estate secondo Bill Gates

L’estate per molti non è solo mare, spiaggia e vacanze, ma anche tempo in più per rilassarsi e dedicarsi alla lettura. E, se in Italia il Premio Strega 2022 ha offerto ai lettori nostrani una valida lista di titoli, i consigli sui libri da portarsi sotto l’ombrellone arrivano anche dall’America, nella persona di Bill Gates.

Il noto miliardario ha condiviso anche quest’anno sul suo blog la lista di 5 libri da leggere durante l’estate, sebbene, a suo dire: «non sembrino proprio letture da spiaggia».

La lista dei consigli del fondatore di Microsoft spazia dall’uguaglianza di genere, al cambiamento climatico, alle difficoltà della crescita, fino alla polarizzazione politica. Temi, in effetti, impegnativi per chi vuole solo rilassarsi con un buon libro in spiaggia, ma che non resteranno indifferenti a chi anche in vacanza vuole dedicarsi a letture impegnate. Vediamo quali sono i 5 migliori libri consigliati da Bill Gates.

1. Ragazze elettriche - Naomi Alderman

Il primo libro della lista di Bill Gates è Ragazze elettriche, di Naomi Alderman, edito in Italia da Nottetempo. Il miliardario afferma di aver letto questo romanzo su suggerimento di sua figlia maggiore, Jenn, e che grazie al libro ha avuto: «una consapevolezza più forte e viscerale dell’abuso e dell’ingiustizia che molte donne sperimentano al giorno d’oggi».

La storia di Ragazze elettriche parte da un incipit molto semplice: cosa succederebbe se le donne, all’improvviso, avessero la capacità di dare scosse elettriche col loro corpo a piacimento?

Da questa domanda partono le storie di quattro personaggi (un uomo e tre donne) attraverso cui Alderman evidenzia e porta all’attenzione del lettore il mutamento nelle dinamiche di controllo, la corruzione del potere e le conseguenti rivoluzioni derivanti dagli abusi.

2. Why We’re Polarized - Ezra Klein

Bill Gates definisce il libro di Ezra Klein, Why We’re Polarized (“Perché siamo polarizzati”), come: «uno sguardo affascinante sulla psicologia umana», oltre che come un ottimo trattato sulla mentalità di gruppo che caratterizza la politica americana odierna.

Il saggio dell’opinionista e conduttore di podcast del New York Times dimostra, dati alla mano, come al centro della polarizzazione vi sia l’identità politica, ormai mescolata a identità etniche, regionali e ideologiche. Una miscela che ha avuto un impatto sulle istituzioni e che ha dato voce agli istinti identitari delle masse, più che alla ragionevolezza del singolo.

Why We’re Polarized è un libro complesso e fondamentale per comprendere cosa succede quando si lascia che: «le nostre identità di gruppo guidino il nostro processo decisionale».

3. Lincoln Highway - Amor Towels

Già nel 2019 Bill Gates aveva consigliato il libro Un gentiluomo a Mosca, di Amor Towels. Dello stesso autore, quest’anno propone Lincoln Highway, portato in Italia da Neri Pozza, un romanzo che mostra come: «i nostri viaggi personali non sono mai così lineari o prevedibili come potremmo sperare».

Il testo proposto da Bill Gates racconta la storia di due fratelli in viaggio dal Nebraska alla California, che sono costretti a cambiare percorso da due amici del fratello maggiore - ex ergastolano.

4. Il ministero per il futuro - Kim Stanley Robinson

Il ministero per il futuro di Kim Stanley Robinson, edito Fanucci, è un romanzo distopico sul cambiamento climatico. Il ministero per il futuro che dà titolo al libro è, infatti, un organismo immaginario incaricato di attuare gli accordi di Parigi per salvare l’umanità e le generazioni future.

Un romanzo, quello di Kim Stanley Robinson, che per quanto imperfetto a livello teorico risulta intrigante e mostra al lettore: «l’urgenza di questa crisi in modo originale», secondo Bill Gates.

5. How the World Really Works: A Scientist’s Guide to Our Past, Present and Future - Vaclav Smil

Vaclav Smil, autore di How the World Really Works (“Come funziona davvero il mondo”), è uno tra gli autori preferiti di Bill Gates. In questo libro, l’economista canadese spiega e individua sette fenomeni in grado di determinare la capacità di sopravvivenza e l’efficienza degli esseri umani in un’economia globale e basata sull’informazione.

Il saggio riassume gli studi di Smil sulle reti produttive globali e sui loro legami con la società e l’impatto ambientale. Un libro che Gates ha elogiato proprio per la sua capacità comunicativa e chiarezza nell’esporre argomenti complessi.

Iscriviti a Money.it