10 lavori che fanno bene alla salute: la classifica

Esistono 10 lavori che fanno bene alla salute in generale, o meglio fanno meno male di altri secondo una classifica stilata recentemente. Vediamo quali sono.

10 lavori che fanno bene alla salute: la classifica

Ci sono 10 lavori che fanno bene alla salute più di altri e pertanto è stata stilata una classifica in merito prendendo come base 968 mestieri. L’indagine è stata messa a punto da Lenstore, un negozio online di lenti a contatto, attraverso un sondaggio che ha avuto come obiettivo proprio quello di rapportare salute e lavoro.

Il 47% degli italiani intervistati sembra di fatti essere preoccupato per le conseguenze che il proprio lavoro possa avere sulla salute e questo accade anche se si tratta di persone che lavorano in ufficio.

Sono tuttavia pochi coloro che quando cercano e trovano un lavoro mettono tra i criteri di valutazione le conseguenze dell’attività sulla salute. I criteri sono infatti quasi sempre la retribuzione, la collocazione e la tipologia di lavoro quotidiano.

Diciamo che più che altro quello della salute in rapporto al lavoro è un problema che si ripresenta poi. Abbiamo visto i 10 lavori senza laurea tra i più richiesti al mondo, vediamo ora la classifica di quelli che fanno bene alla salute.

10 lavori che fanno bene alla salute: la classifica

Vediamo ora nel dettaglio qual è la classifica dei 10 lavori che fanno bene alla salute, o che almeno fanno meno male di altri. Tenendo conto di diversi parametri, la ricerca in oggetto classifica i lavori dai meno ai più pericolosi per la salute generale, prendendo solo in un secondo momento singoli aspetti per l’analisi.

La classifica dei primi 10 lavori che fanno bene alla salute è la seguente:

  1. Contabili;
  2. Programmatori;
  3. Manager Informatici;
  4. Marketing Managers;
  5. Avvocati;
  6. Fisici;
  7. Maestri/ e di Scuola Media;
  8. Rivenditori al dettaglio;
  9. Architetti;
  10. Ricercatori medici;

Nessuno lo avrebbe mai detto eppure nella classifica generale il programmatore, che è anche uno dei mestieri meglio retribuiti, è solo al secondo posto in rapporto alla salute. Eppure si passano molte ore al pc, con problemi non di poco conto per la schiena, vista e quelli che derivano da uno stile di vita molto sedentario.

Anche quello degli avvocati, pur essendo un lavoro stressante, viene considerato non pericoloso per la salute perché l’esposizione ai rischi è minimo. In tal senso andrebbe fatta una distinzione tra la salute fisica e quella mentale sul lavoro, anche questa importantissima.

10 lavori che fanno meno bene alla salute

L’altra faccia della medaglia dei 10 lavori che fanno bene alla salute sono quelli più pericolosi per la stessa. Basta andare alla classifica di cui abbiamo detto e vedere quali sono le ultime 10 posizioni per rendercene conto.

  1. Anestetisti;
  2. Veterenari;
  3. Poliziotti;
  4. Lavoratore su una piattaforma petrolifera;
  5. Assistenti di volo;
  6. Ispettori doganali;
  7. Dentisti;
  8. Pompieri;
  9. Paramedici e tecnici di emergenza medica;

Facilmente comprensibili le ultime tre posizioni della classifica: quello dei vigili del fuoco, dei pompieri, da sempre è considerato un lavoro pericoloso e di per sé lo è. Per dentisti e paramedici opera, per l’esposizione eccessiva a un possibile contagio virale, la pandemia COVID-19 in atto e che li rende pertanto i lavori più pericolosi per la salute attualmente in Italia ed evidentemente anche nel mondo intero.

lla pandemia da coronavirus.

Argomenti:

Italia Lavoro

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories