Permesso di soggiorno

Il permesso di soggiorno è un documento che deve richiedere lo straniero che intende soggiornare regolarmente in Italia e che deve indicare la durata ed il motivo del soggiorno.

Il permesso di soggiorno viene rilasciato dall’ufficio immigrazione della Questura competente per territorio in presenza di alcuni requisiti:

  • possesso di un visto d’ingresso;
  • ingresso regolare, in base ai requisiti e condizioni generali;
  • presentazione della richiesta di permesso di soggiorno entro 8 giorni lavorativi dall’ingresso.

La normativa inerente al permesso di soggiorno è racchiusa nel D. lgs. n.286/98 e successive modifiche (Testo Unico sull’Immigrazione) e nel D.P.R. n. 349/99 e successive modifiche (Regolamento di Attuazione al Testo Unico sull’Immigrazione).

Per maggiori informazioni leggi anche:

Permesso di soggiorno, ultimi articoli su Money.it

Cos’è lo Ius culturae e che differenza c’è con lo Ius soli

Pubblicato il 18 novembre 2019 alle 10:12

Ius culturae e Ius soli sono principi di acquisizione della cittadinanza che si contrappongono allo Ius sanguinis, in vigore in Italia. Qui differenze, pro e contro della proposta del PD di introdurre lo Ius culturae.

Iscrizione all’anagrafe per stranieri: la guida completa

Pubblicato il 21 gennaio 2019 alle 12:02

L’iscrizione all’Anagrafe della popolazione residente può essere richiesta sia dai cittadini Ue che dagli extracomunitari, in alcune ipotesi anche senza permesso di soggiorno. Come fare e quali documenti occorrono.

|