Volkswagen Polo 2022: foto, motori, allestimenti

22 Aprile 2021 - 09:57

22 Aprile 2021 - 10:13

condividi

Nuovo look e motorizzazioni, la Volkswagen Polo 2022 ricalca nello stile e contenuti la Golf MK8. Ecco foto, motori e allestimenti disponibili.

Volkswagen Polo 2022: foto, motori, allestimenti

Volkswagen Polo 2022 cambia radicalmente rispetto alla precedente generazione. Un restyling completo, senza compromessi, dopo oltre 18 milioni di esemplari venduti, anche per una compatta di successo è tempo di cambiare passo: la nuova Volkswagen Polo 2022 nasce sulla piattaforma modulare MQB 40.

Si rivolge ad un pubblico attento alla tecnologia ed alla sicurezza, la presenza di sistemi di assistenza alla guida di livello 2 ed una gamma di motorizzazioni estremamente efficienti, ne fanno un cult per chi è alla ricerca di un’auto compatta ma innovativa.

Al lancio quattro le motorizzazioni previste e cinque gli allestimenti.

Nuova Volkswagen Polo 2022, tra stile e sicurezza

La compatta cinque porte tedesca mostra un frontale totalmente rivisto, impreziosito da gruppi ottici a LED, con l’opzione dei LED Matrix IQ.Light disponibili a richiesta: in tal caso una sottile striscia luminosa si estende lungo tutta la lunghezza della calandra, unendo i fari e dando vita così, ad una firma luminosa che riprende quanto già visto sulla Volkswagen ID e sulla Golf MK8.

Anche al retro, i fari sono full LED, con il logo VW presente sul portellone, mentre più in basso troviamo il lettering del modello.
Una carrozzeria sensibilmente più elegante ma anche più massiccia che trasmette solidità e presenza quella della rinnovata Volkswagen, un cambio generazionale che a partire dal 1975 continuamente propone e lancia un messaggio di sicurezza.

Novità anche per gli interni, la strumentazione digitale è di serie. Cambia anche il sistema di inforainment, con schermo di dimensioni generose, che offre il pieno supporto e connettività wireless con i sistemi Apple CarPlay ed Android Auto. Inedito è anche il pannello di comando del climatizzatore automatico (di serie o optional a seconda degli allestimenti), dotato di comandi a sfioramento (touch).

Di differente conformazione è anche il volante che riporta sulle razze centrali numerosi comandi multifunzione per la gestione dell’impianto audio, strumentazione, cruise control e comandi vocali.

Estetica, connettività ma anche e soprattutto sicurezza, sulla nuova Volkswagen Polo 2022 sono presenti sistemi di assistenza alla guida di livello 2. Viene introdotto l’IQ.Drive Travel Assist che prevede una serie di sistemi di guida parzialmente autonomi: è il caso dell’ACC predittivo (il cruise control adattivo con regolazione automatica della distanza), della frenata d’emergenza City e del mantenimento automatico della corsia (Lane Assist).

Per quanto concerne gli allestimenti, cinque quelli previsti per il mercato italiano, le storiche versioni Trendline, Comfortline e Highline vengono sostituite da Polo, Life, Style, R-Line. In gamma è presente anche la sportivissima GTI.

Tre motori benzina, uno a metano per la Volkswagen Polo 2022

Sarà disponibile già al lancio con quattro motorizzazioni, tre con alimentazione benzina ed uno a metano. Il minimo comune denominatore è il tre cilindri offerto con cilindrata di un litro e potenze di 80, 95 e 110 cavalli, un MPI che prevede per la versione da 95 la possibilità di scegliere la trasmissione automatica doppia frizione DSG a 7 rapporti (di serie sulla 110 cavalli). Per l’alimentazione a metano, in listino sarà presente il motore 1.0 TGI con doppia alimentazione (benzina GPL) da 90 cavalli.

Iscriviti a Money.it