Usa: sarà la Fed a finanziare gli stimoli fiscali futuri

Nell’ultima riunione la Fed ha messo nero su bianco che in futuro accetterà una maggiore dose di inflazione in cambio di crescita e occupazione. Tramite lo shopping di titoli, la Fed finirà per finanziare gli stimoli fiscali.

Usa: sarà la Fed a finanziare gli stimoli fiscali futuri

Nella due giorni di riunioni culminata mercoledì scorso con la conferenza stampa del chairman Jerome Powell, la Federal Reserve ha sostanzialmente confermato l’impianto della politica monetaria corrente.

Del resto la grande novità per la banca con sede a Washington era già arrivata in occasione del simposio di Jackson Hole, quando Powell ha annunciato la nuova strategia fondata sul target medio di inflazione.

La nuova strategia prevede che l’inflazione possa anche superare l’obiettivo ideale dei 2 punti percentuali per “compensare” i periodi in cui i prezzi al consumo sono risultati inferiore al target. Inoltre sono state di fatto cancellate le strette “preventive” in risposta a cali della disoccupazione.

Nella pratica, il nuovo corso implica il mantenimento dei tassi a zero per anni.

eToro: la Fed scambia inflazione con una maggiore crescita

Nel corso del suo incontro con la stampa, il chairman ha rimarcato la necessità di “limitare” i danni all’economia e la stima di un futuro particolarmente incerto alla luce delle minacce alla salute pubblica.

Le stime sul Pil 2020 sono state decisamente migliorate: ora la Fed stima un -3,7%, contro il -6,5% ipotizzato in precedenza, mentre la view sul tasso di disoccupazione è passata dall’8,4 al 7,6 per cento.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

eToro: gli stimoli futuri saranno finanziati con lo shopping di bond

“Nonostante le revisioni al rialzo delle prospettive macroeconomiche americane per quest’anno, la Fed ha confermato la sua intenzione di perseguire un aumento dell’inflazione, come mezzo per favorire la ripresa economica, di fatto scambiando inflazione per una maggiore crescita economica e maggiore occupazione”, ha commentato Edoardo Fusco Femiano, Market Analyst di eToro in Italia.

A questo punto, Powell sta fondamentalmente passando la palla alla politica fiscale. “Gli investitori ipotizzano –continua l’esperto - che gli stimoli fiscali futuri saranno finanziati da ulteriori acquisti di obbligazioni da parte della Fed. Si tratta di un’ipotesi potenzialmente rischiosa ma, senza di essa, il rischio di una spirale recessiva per l’economia potrebbe essere ancora più elevato”.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Federal Reserve

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.