University Startup Challenge 2024: va a Room2Grow il premio di Money.it

Claudia Cervi

10/05/2024

Il team di Room2Grow ha sviluppato un’idea rivoluzionaria per affrontare la crisi abitativa a Milano. Ecco chi sono e come la loro soluzione può ridefinire il co-living grazie alla passion economy.

University Startup Challenge 2024: va a Room2Grow il premio di Money.it

L’edizione 2024 della University Startup Challenge vede tra i premiati il team di Room2Grow, un gruppo di studenti universitari che ha sviluppato un’idea rivoluzionaria per affrontare la crisi abitativa a Milano. Room2Grow propone un innovativo concetto di co-living che offre agli studenti e ai giovani professionisti la possibilità di vivere e guadagnare condividendo le proprie competenze e passioni. Grazie all’approccio pionieristico e a un team internazionale, Room2Grow sta trasformando il modo in cui i giovani affrontano il problema degli affitti elevati e della mancanza di opportunità lavorative nel capoluogo lombardo.

Ecco com’è nata l’idea di Room2Grow e perché a Money.it è piaciuta questa soluzione che ridefinisce il co-living grazie alla “passion economy”.

L’idea di Room2Grow

Il tema su cui si è focalizzato l’evento USC 2024 è l’Urban regeneration. L’iniziativa congiunta del Politecnico di Milano e dell’Università Bocconi ha coinvolto centinaia di studenti nel pensare, costruire, proporre ed esporre idee per l’innovazione di domani. Tra questi, il team di Room2Grow ha colpito l’attenzione di Money.it durante il pitch day che si è tenuto il 4 maggio in Bocconi.

L’ispirazione per Room2Grow è nata dalla consapevolezza delle difficoltà che studenti e giovani lavoratori incontrano nel trovare alloggi accessibili a Milano. Oltre a dover fare i conti con l’aumento degli affitti, molti studenti cercano lavori part-time per coprire le spese, spesso in settori lontani dai loro interessi e dal luogo di residenza. Room2Grow è stata ideata come risposta a questa situazione: creare uno spazio dove i residenti possono vivere, condividere le proprie competenze e guadagnare offrendo attività e servizi all’interno della comunità.

Il team internazionale

La forza di Room2Grow risiede nella diversità e nelle competenze dei suoi fondatori. Il team è composto da sei studenti provenienti da quattro nazionalità diverse, ognuno con una propria specializzazione accademica e professionale.

Lavorare in un team internazionale ha i suoi vantaggi e le sue sfide. Room2Grow è riuscita a sfruttare la diversità del suo team per stimolare la creatività e l’innovazione. Nonostante le differenze culturali, il team è riuscito a coordinare efficacemente il lavoro, riconoscendo i punti di forza di ogni membro e assegnando i compiti di conseguenza”, spiega Ilia Ardabevskii, studente di ingegneria al Politecnico di Milano.

Ecco i membri del team di Room2Grow:

  • Renata Ramazanova, studentessa di architettura al Politecnico di Milano, ha sfruttato le sue esperienze lavorative a Dubai e Milano nel settore della progettazione di alloggi per sviluppare il concetto degli «spazi condivisi» di Room2Grow.
  • Ilia Ardabevskii, studente di Management engineering al PoliMi, ha fatto tesoro della sua esperienza come analista di investimenti in società di venture capital negli Stati Uniti per capire come rendere il progetto finanziariamente sostenibile e creare un pitch efficace che colpisse gli investitori potenziali.
  • Ruslan Kostin, studente in ingegneria al PoliMi che ha già vinto una startup challenge al Centro di Innovazione di Skolkovo, ha fornito il supporto tecnico per lo sviluppo della piattaforma.
  • Manoela Moreira (Bocconi), Marko Dimov (Bocconi) e Juan Sebastian Villegas Santos (PoliMi) hanno fornito competenze legali e tecnologiche, essenziali per navigare nel contesto normativo italiano e garantire la fattibilità del progetto.

Il progetto di urban regeneration basato su Co-Living e «Passion Economy»

Il progetto di urban regeneration di Room2Grow si basa sui concetti di Co-Living e Passion Economy. Room2Grow non è solo un’opportunità per guadagnare, ma rappresenta anche un cambiamento di paradigma nel modo in cui affrontiamo il problema degli affitti elevati a Milano. Offrendo agli studenti la possibilità di guadagnare facendo ciò che amano, Room2Grow non solo affronta il problema del costo della vita, ma crea anche una comunità di residenti che possono crescere insieme, sia personalmente che professionalmente.

Room2Grow offre una soluzione chiavi in mano per chi cerca un modo per vivere e guadagnare allo stesso tempo. Room2Grow offre spazi condivisi con design modulare, che possono essere utilizzati per ospitare attività con un numero maggiore di partecipanti, grazie a sistemi di pareti mobili e soluzioni flessibili. Questa configurazione permette ai residenti di organizzare workshop, lezioni, corsi o eventi, creando così un’opportunità di guadagno che può compensare, se non superare, il costo dell’affitto.

Passion economy di Room2Grow Passion economy di Room2Grow Fonte Room2Grow

Inoltre, Room2Grow fornisce supporto legale e logistico per aiutare i residenti a intraprendere attività secondarie in modo regolare e conforme alla legge. Con 40 ore di utilizzo degli spazi condivisi incluse nel canone di affitto, i residenti possono sfruttare queste opportunità per generare entrate extra.

Questa startup innovativa dimostra che con una buona idea e un team dedicato è possibile trasformare una sfida in un’opportunità, offrendo una soluzione sostenibile ed efficace alla crisi abitativa che affligge molte grandi città italiane e non solo. Room2Grow è un esempio di come la creatività e la collaborazione internazionale possano portare a soluzioni pratiche che hanno un impatto positivo sulla vita delle persone.

Iscriviti a Money.it

Fa bene il Governo a vendere ulteriori quote di ENI?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo