Tutto pronto per un nuovo crollo immobiliare negli USA, come nel 2008

Redazione Finance

1 Luglio 2024 - 14:39

Il recente calo registrato nell’attività del mercato immobiliare statunitense preoccupa le borse. Nel frattempo cresce l’interesse per il mercato europeo.

Tutto pronto per un nuovo crollo immobiliare negli USA, come nel 2008

Investire in borsa nel settore immobiliare è una scelta interessante che sempre più investitori orientati verso investimenti a sconto stanno prendendo in considerazione. Le dinamiche dei tassi d’interesse hanno significativamente affossato l’andamento dei trust immobiliari (REITs) e degli ETF che replicano il settore Real Estate.

Attualmente, l’Europa sembra offrire prospettive di recupero più solide rispetto agli Stati Uniti, il che potrebbe rendere i REITs e gli ETF europei un’opzione di investimento più attraente nei prossimi anni. Al contrario, gli Stati Uniti presentano nuove preoccupazioni rispetto agli anni scorsi e un premio al rischio più contenuto.

Oltre alle recenti contrazioni nelle vendite registrate a maggio, il mercato statunitense sta assistendo a un sostanzioso calo della domanda di legname, nonostante la «stagione edilizia». Di fronte a queste evidenze emergenti, quali scelte di investimento potrebbe essere sensato prendere per un investitore? [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.