Tutela ambiente: 4,5 miliardi di euro nel 2020

Raddoppiano in manovra i fondi per la tutela dell’ambiente: stanziamenti complessivi per 22,3 miliardi di euro in 15 anni

Tutela ambiente: 4,5 miliardi di euro nel 2020

Raddoppiano i fondi destinati alla tutela dell’ambiente con la nuova manovra, che segna quota 4,5 miliardi di euro nel solo 2020, contro i meno di 2,4 miliardi del 2019.

Lo stanziamento complessivo di 22,3 miliardi di euro in 15 anni - dal 2020 al 2034 - rappresenta uno sforzo in direzione sostenibilità, con decarbonizzazione e percorso graduale verso l’obiettivo emissioni zero a rappresentare solo due delle voci maggiormente sottolineate.

I fondi, emessi in diversi fasi, partiranno dai primi 685 milioni di euro di inizio 2020 e potranno variare anche in base ai possibili cambiamenti degli scenari registrati nel mentre.

In caso di mancato utilizzo per almeno due anni, le cifre saranno ridestinate.

LEGGI ANCHE: Decreto clima e ambiente ottiene il sì del Consiglio dei Ministri: cosa prevede

Tutela ambiente: raddoppiano i fondi

I 22,3 miliardi di euro nel lasso di tempo che va dal 2020 al 2034 implicheranno una relazione annuale funzionale a un punto della situazione ed eventuali modifiche a misure e relativi finanziamenti, restando sempre al passo con la più stretta attualità di settore.

Nel cosiddetto Ecobilancio presente all’interno della manovra il focus va soprattutto sulla sostenibilità, così come indicato nel testo stesso:

“Dai poco meno di 2,4 miliardi di euro del 2019 si arriva ai circa 4,5 miliardi messi in conto per il prossimo anno. Si tratta dello 0,8% della spesa primaria complessiva del bilancio dello Stato [...] tutte spese effettuate a beneficio della collettività”.

La cifra maggiore sarà destinata alla “protezione del suolo e delle acque”, per cui si utilizzeranno almeno il 65% degli stanziamenti.

In netta evidenza quindi le problematiche legate al dissesto idrogeologico, che secondo diverse stime potrebbero aver causato più di 400 morti negli ultimi 18 anni.

Spazio poi al Green New Deal, la cosiddetta economia verde che parte da una proposta di legge di marca statunitense, e che ha al centro della sua attenzione la questione clima.

La manovra va a istituire un vero e proprio fondo investimenti dedicato alla sostenibilità, che le amministrazioni possono gestire puntando a un’economia circolare e a una graduale riduzione delle emissioni negli anni che abbia in target l’obiettivo impatto zero sull’ambiente.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \