Trump torna alla Casa Bianca, ma i mercati sono cauti

Donald Trump è tornato alla Casa Bianca, dove continuerà a essere curato per il coronavirus. I mercati intanto, mostrano cauto ottimismo in un clima ancora incerto.

Trump torna alla Casa Bianca, ma i mercati sono cauti

La salute di Trump sempre in primo piano: il presidente è tornato alla Casa Bianca, lasciando l’ospedale militare dove era stato ricoverato per coronavirus.

Prima della sua partenza dalla struttura sanitaria, Il tycoon ha detto che intendeva tornare subito agli impegni della campagna elettorale, a meno di un mese dalle imminenti elezioni presidenziali di novembre.

I medici di Trump hanno affermato che le condizioni del presidente sono mgliorate nelle ultime 24 ore, anche se il medico della Casa Bianca, il dottor Sean Conley, ha avvertito che “potrebbe non essere ancora del tutto fuori pericolo”.

Restano, quindi, segnali di incertezza sulla salute del presidente e sul prossimo futuro USA e i mercati stanno reagendo con cauto ottimismo.

Mercati in ripresa, ma c’è incertezza sugli USA

I mercati globali si sono ripresi lunedì 5 ottobre mentre gli investitori hanno seguito i rapporti sul miglioramento della salute del presidente Trump, con il mercato statunitense che ha visto la sua sessione più forte da diverse settimane.

Nella notte di lunedì, i futures sulle azioni statunitensi sono cambiati di poco e i futures legati al Dow Jones Industrial Average sono aumentati in modo lieve. I contratti per il Nasdaq 100 sono scesi dello 0,2% circa, in balia di indiscrezioni su possibili riforme radicali del settore tecnologico, mentre quelli per l’S&P 500 hanno perso lo 0,1%.

Le azioni asiatiche hanno seguito il rialzo di Wall Street dopo che la partenza del presidente Donald Trump dall’ospedale ha attenuato le preoccupazioni sulla sua salute. Si è fatta strada, inoltre, l’idea che i legislatori USA forniranno più stimoli contro la crisi da epidemia. Il dollaro è rimasto sotto pressione.

Gli investitori sperano che l’esperienza diretta del presidente Trump con il virus aumenti le probabilità di un altro pacchetto fiscale. Questa la visione di Adam Phillips, direttore della strategia di portafoglio presso EP Wealth Advisors: “Sta diventando sempre più difficile negare la necessità di un ulteriore sostegno fiscale”.

Da settimane, infatti, si attende l’approvazione del piano di stimoli da parte del Congresso USA, in stallo sulla questione. Una situazione che, se sbloccata, darebbe nuova spinta al rialzo a Wall Street.

Resta, comunque, un alone di mistero sulle reali condizioni di salute di Trump. Il suo ritorno alla Casa Bianca dalle cure ospedaliere per COVID-19 ha lasciato domande senza risposta sulla sua guarigione e dubbi sulla sua volontà di rispettare i vincoli necessari per evitare che un’epidemia di virus alla Casa Bianca peggiori.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories