Trimestrale Tesla: ancora buoni risultati per la società di Elon Musk

Trimestrale Tesla: la società di Elon Musk continua a registrare buoni risultati, nonostante la crisi da coronavirus.

Trimestrale Tesla: ancora buoni risultati per la società di Elon Musk

Trimestrale Tesla: buoni risultati per l’azienda di Elon Musk.

Le azioni sono aumentate fino al 6% nell’after hour, grazie ai numeri della società, che ha superato le aspettative e ha registrato utili per il quarto trimestre consecutivo.

La casa automobilistica potrebbe presto essere inglobata nell’Indice S&P 500, un obiettivo ambizioso e importante.

I risultati della trimestrale Tesla confermano gli sforzi che Elon Musk, amministratore delegato della società, ha compiuto per sostenere i profitti nel bel mezzo della pandemia globale.

Questi numeri aumentano ulteriormente il già elevato prezzo delle azioni Tesla, che è quadruplicato da marzo.

I numeri della trimestrale Tesla

Tesla ha registrato ricavi per 6,036 miliardi di dollari, in crescita rispetto al trimestre precedente.

La nota societaria ha evidenziato che il fatturato è rimasto relativamente piatto. L’impatto positivo di maggiori consegne di veicoli, maggiori entrate creditizie regolamentari e maggiori entrate di generazione e stoccaggio di energia è stato in qualche modo compensato dalla riduzione del prezzo medio di vendita del veicolo e dalla riduzione dei servizi e delle altre entrate.

Dai conti ufficiali aziendali, inoltre, è chiarito che l’utile operativo è migliorato nel secondo trimestre, nonostante circostanze difficili. Gli impatti positivi includevano minori costi operativi a causa di una riduzione temporanea delle spese per i compensi dei dipendenti e un aumento sequenziale delle entrate relative al credito regolamentare.

Questi contributi positivi sono stati compensati da costi significativi legati anche alle chiusure di fabbriche.

Il reddito netto è stato pari a 104 milioni di dollari. L’EBITDA Adjusted è stato di 1,209 milioni di dollari.

I ricavi automobilistici sono diminuiti del 4% su base annua per Tesla, passando da 5,38 miliardi di dollari a 5,18 miliardi di dollari, nonostante la società abbia aggiunto un nuovo SUV crossover alla sua gamma, il Modello Y, e l’apertura di un nuovo impianto a Shanghai nell’ultimo anno.

Da sottolineare, nel trimestre dell’anno precedente Tesla ha registrato entrate per 111,2 milioni di dollari dai crediti regolatori. Il numero è quasi triplicato a 428 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2020.

L’annuncio di Musk: nuovo stabilimento Tesla

Nel giorno della trimestrale Tesla, l’AD Musk Musk ha annunciato che l’azienda costruirà la sua prossima fabbrica nei pressi di Austin, in Texas.

Inoltre, la società prevede di dedicare il proprio stabilimento automobilistico di Fremont, California, alla produzione di veicoli Model S e Model X per tutti i mercati, e alla realizzazione di auto Model 3 e Model Y per il Nord America.

La fabbrica del Texas, ha affermato Musk, sarà utilizzata per la produzione dei veicoli Cybertruck, Semi e Model 3 e Model.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories