Trimestrale Poste Italiane: azioni in rally

Azioni Poste Italiane in rally dopo trimestrale e semestrale: tutti i dettagli

Trimestrale Poste Italiane: azioni in rally

La trimestrale di Poste Italiane è stata finalmente pubblicata e le azioni societarie hanno reagito positivamente a Milano.

Nella prima ora di contrattazioni il titolo ha macinato guadagni mettendo a segno progressioni di oltre 2 punti percentuali.

Il tutto, si noti, nel mezzo di un FTSE MIB comunque ben intonato nell’ultima seduta della settimana.

Trimestrale Poste Italiane: tutti i dati

I ricavi della quotata si sono attestati a 2,33 miliardi nel periodo di riferimento e hanno così mostrato una flessione di oltre 13 punti percentuali.

Il dato comunque ha battuto le attese degli analisti a 2,31 miliardi di euro (in media).

Stesso discorso per gli utili della trimestrale di Poste Italiane, arrivati a 239 milioni (256 milioni il dato normalizzato). In questo caso gli analisti avevano previsto 199 milioni.

Occhi sulla semestrale

Nei primi sei mesi di questo impegnativo anno l’utile societario si è attestato a 546 milioni di euro e si è confrontato con i 763 milioni del pari periodo 2019.

I ricavi hanno toccato quota 5,08 miliardi e hanno così confermato un calo di 7,9 punti percentuali. Il risultato operativo invece è peggiorato in maniera decisa da 1,08 miliardi a 766 milioni.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno è stata positiva per 3,14 miliardi.

In seguito a semestrale e trimestrale le azioni Poste Italiane hanno registrato guadagni di oltre 3 punti percentuali a Milano.

— -

Il contenuto seguente è stato redatto prima della pubblicazione dei conti e ha riguardato le attese degli analisti sulla trimestrale di Poste.

Cosa aspettarsi dai conti

Le previsioni formulate da 11 banche d’affari hanno parlato chiaro: i ricavi della seconda trimestrale di Poste Italiane oscilleranno tra un minimo di 2,28 miliardi a un massimo di 2,38 miliardi, per un risultato medio stimato di 2,31 miliardi di euro.

L’utile invece toccherà in media i 199 milioni di euro, dato estratto grazie ai minimi e massimi stimati di 147 e 235 milioni.

Il reddito operativo netto, infine, è stato stimato tra i 213 e i 324 milioni, dunque in media a 282 milioni di euro.

Volendo dunque riassumere:

  • ricavi: 2,31 miliardi;
  • utile: 199 milioni;
  • reddito operativo netto: 282 milioni.

Come da programma, l’approvazione della semestrale e della trimestrale di Poste Italiane avverrà giovedì 30 luglio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories