Conti BPER: azioni sospese al ribasso

Azioni BPER in forte ribasso dopo trimestrale e semestrale. Dall’utile ai ricavi, ecco tutti i dati a cui prestare attenzione.

Conti BPER: azioni sospese al ribasso

Dopo semestrale e trimestrale le azioni BPER stanno scambiando ben sotto la parità a Milano e sono già state sospese per eccesso di ribasso.

Le previsioni degli analisti sui conti hanno iniziato a rincorrersi già dalla scorsa settimana e hanno imposto a Banca Akros di bocciare la quotata di Piazza Affari. Le stime degli esperti citati hanno parlato di una trimestrale debole, tanto da determinare la revisione del rating sulle azioni BPER, non più un Buy ma un Neutral.

In linea di massima, dai conti in dirittura d’arrivo gli esperti si sono aspettati costi più alti del previsto, oltre che ricavi in calo rispetto al primo trimestre 2018. Nella sessione di ieri, comunque, le azioni societarie hanno atteso la trimestrale BPER in deciso rialzo. Oggi, invece, sono crollate.

Conti BPER: il primo semestre

Nella prima metà dell’anno l’utile netto di BPER si è attestato a €307,9 milioni, un dato quasi triplicato rispetto a quello del pari semestre 2017.

Il risultato della gestione operativa è poi balzato del 23%, dai precedenti 387,74 milioni a quota 476,72 milioni di euro. Nel solo secondo trimestre il dato si è attestato a €150,8 milioni.

Il margine di interesse dei primi 6 mesi dell’anno è salito da 570,12 a 573,5 milioni di euro, mentre il dato trimestrale di BPER è sceso dai 293,2 milioni dei primi tre mesi a quota 280,3 milioni.

Le commissioni nette dei 6 mesi si sono attestate a €389,1 milioni, mentre quelle del secondo trimestre 2018 sono scese del 3,6% rispetto al primo e sono scivolate a 190,9 milioni di euro.

La redditività operativa si è attestata a €1.165,7 milioni, aiutata da un dato trimestrale a €508,7 milioni. I costi di gestione, invece, sono stati pari a €689 milioni nel semestre e a €357,9 milioni nel trimestre.

Il CET1 ratio Phased In si è attestato al 14,72%, dal 14,61% al 31 marzo 2018 e dal 13,89% al 31 dicembre 2017. Il Fully Phased all’11,63% si è invece confrontato con l’11,71% al 31 marzo 2018 e con il 13,68% del 31 dicembre 2017. Il Tier 1 ratio Phased In al 14,81% ha fatto invece i conti con il 14,70% al 31 marzo 2018 e con il 13,97% al 31 dicembre 2017.

Al 30 giugno i crediti deteriorati netti a 3,8 miliardi di euro hanno fatto osservare una flessione di 0,5 miliardi rispetto al 1° gennaio 2018. Il coverage ratio complessivo è salito dal 48,7% di fine anno al 56,9%.

Al momento della scrittura, dopo trimestrale e semestrale, stanno registrando un rosso di oltre il 6% in Borsa.

Di seguito il contenuto redatto prima dei conti e relativo alle previsioni degli analisti

— -

Conti BPER: le previsioni

Secondo gli esperti la banca emiliana alzerà il velo su ricavi di circa 521 milioni di euro, in calo rispetto ai 657 milioni del primo trimestre 2018, ma in rialzo rispetto ai 515 milioni del secondo trimestre 2017.

Tra le previsioni del consensus anche quelle su un margine di interesse a 283 milioni, da confrontare con i 293 milioni del primo trimestre, ma stabile rispetto al pari periodo dello scorso anno. Le commissioni nette, stando alle stime, si attesteranno a 195 milioni, contro i 182 del trimestre precedente e contro i 198 milioni dello scorso anno.

Dalla trimestrale di BPER gli analisti si attendono anche un aumento dei costi dai 316 milioni di inizio anno a quota 341 milioni di euro, oltre che un risultato operativo lordo di 180 milioni, in calo dai 199 milioni del 2017 e dai 326 milioni del primo trimestre 2018. Il risultato operativo netto, invece, è stato stimato a 84 milioni, in miglioramento rispetto alla perdita di 50 milioni dello stesso trimestre 2017, ma in calo rispetto ai 270 milioni della prima trimestrale 2018.

L’utile netto trimestrale di BPER, secondo le stime, scenderà dai 251 milioni di gennaio-marzo a quota 72 milioni.

Al momento della scrittura, in attesa dei conti, le azioni BPER stanno salendo dell’1,09% su quota 4,63 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su BPER Banca

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.