Trimestrale Apple: fatturato mai così alto, vale oltre 110 miliardi di dollari

Violetta Silvestri

28 Gennaio 2021 - 09:19

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Apple: la trimestrale è da record. Tutti i dati economici del colosso tech di Cupertino degli ultimi tre mesi del 2020.

Trimestrale Apple: fatturato mai così alto, vale oltre 110 miliardi di dollari

Trimestrale Apple da sogno: i conti degli ultimi tre mesi del 2020 hanno lasciato a bocca aperta gli analisti.

La società di Cupertino, infatti, ha registrato il fatturato più alto mai realizzato, con il nuovo iPhone 12 che ha portato l’azienda a vendite da oltre 100 miliardi di dollari.

Il gigante degli smartphone ha generato entrate per 111,4 miliardi di dollari nel suo primo trimestre fiscale, in aumento rispetto ai 91,82 miliardi di dollari dell’anno precedente.

I risultati di Apple per il trimestre conclusosi a dicembre non sono stati guidati solo dalle vendite di iPhone 5G. Ogni categoria di prodotto ha visto un incremento percentuale a due cifre. Gli utili per azione e il fatturato hanno ampiamente superato le aspettative di Wall Street.

Di seguito, la trimestrale Apple in dettaglio: cosa hanno svelato i conti sulla big tech?

Apple, la trimestrale è da record: tutti i dati

La società ha archiviato il 2020 con numeri incredibili. Come emerso dalla pubblicazione dei dati economici del trimestre ottobre-dicembre 2020, Apple ha raggiunto un fatturato a livelli mai toccati: 111,44 miliardi di dollari nel solo periodo in esame, con un balzo del 21% su base annua.

Per quanto riguarda gli utili, si sono attestati a 28,7 miliardi di dollari.

Nello specifico, le entrate del trimestre, tutte be oltre le stime, sono state così ripartite tra i vari prodotti:

  • iPhone: 65,60 miliardi di dollari, +17% su base annua;
  • iPad: 8,4 miliardi di dollari;
  • computer Mac: 8,7 miliardi di dollari;
  • indossabili: 13 miliardi di dollari;
  • servizi: 15,7 miliardi di dollari

Apple ha sottolineato nel suo comunicato che le vendite internazionali rappresentavano il 64% del fatturato dell’azienda trimestrale, rispetto al 61% dello stesso periodo dell’anno scorso.

In evidenza soprattutto le entrate in quella che Apple chiama la grande Cina, che include Taiwan e Hong Kong, che sono aumentate di quasi il 57% a 21,3 miliardi di dollari.

Infine, la big tech ha anche annunciato un dividendo in contanti di 0,205 centesimi di dollari per azione e ha affermato di aver speso oltre 30 miliardi di dollari sul rendimento totale per gli azionisti, che include i riacquisti di azioni proprie, durante il trimestre.

Il primo trimestre fiscale di Apple è in genere il più grande dell’anno e include le vendite durante le festività di dicembre.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories