Suzuki Across Plug-in: il SUV con guida autonoma di livello 2

Redazione

10/01/2023

10/01/2023 - 14:47

condividi

Nel segmento delle PHEV è il SUV più competitivo, la Suzuki Across Plug-in percorre fino a 98 km con una sola ricarica di energia.

Suzuki Across Plug-in è un SUV ibrido dotato di guida autonoma di livello 2. Ha una dotazione tecnologica da riferimento, un modello che rappresenta un tassello importante all’interno della completa elettrificazione avvenuta nella gamma della casa di Hamamatsu.

La Across Plug-In è tra i veicoli più complessi e tecnologici della gamma Suzuki, lunga 4.635 mm, ha una larghezza di 1.855 mm e un’altezza di 1.690 mm per un interasse di 2.690 mm, il suo peso in ordine di marcia è di 2.015 kg.

Un SUV che grazie alla presenza di un motore elettrico e di un pacco batteria agli ioni di litio da 18,1 kWh, è in grado di percorrere fino a 98 km nel ciclo urbano, l’efficienza del motore termico è dovuta all’utilizzo di un ciclo Atkinson-Miller, nel ciclo combinato WLTP, le emissioni sono pari a 22 gr/km a fronte di un consumo di un litro per 100 km.

Alimentazione ibrida plug-in e trazione integrale

Suzuki Suzuki Across Plug-in

Una potenza complessiva di 306 CV, su ciascuno dei due assi, quello anteriore e posteriore, è presente un’unità elettrica che consente al SUV PHEV Suzuki di muoversi a zero emissioni, la coppia viene ripartita in base alle condizioni di aderenza, in EV mode è possibile viaggiare fino a una velocità massima di 135 km/h per uno 0 - 100 kmh in 9,2 secondi, attivando anche l’unità termica il tempo scende a 6 secondi.

In HV mode si attiva la modalità ibrida, in quella Auto EV/HV è il sistema a scegliere automaticamente la migliore e più efficiente gestione endotermica ed elettrica, nella CHG Mode il guidatore può ricaricare in movimento la batteria utilizzando esclusivamente il propulsore a benzina.

Quest’ultimo ha una cilindrata di 2.5 litri, si tratta di un quattro cilindri da 185 CV per 227 Nm di coppia massima, dotato di doppia iniezione elettronica. Al motore termico è collegata un’unità elettrica MG1 da 54,4 CV e 121 Nm mentre all’asse posteriore è presente una MG2 da 182 CV per 270 Nm di coppia massima. La trazione integrale è demandata a un rotismo epicicloidale, a un riduttore e a un differenziale. Il cambio è un e-CVT.

Il pacco batteria agli ioni di litio è da 18,1 kWh ed è costituito da 96 celle alimentata ciascuna da una tensione di 3,7 V. Per quanto concerne i tempi di ricarica, in presenza di una wallbox da 230V occorrono circa 5 ore.

Prezzi di listino a partire da 55.400 euro.

Prova su strada

Suzuki Suzuki Across Plug-in

Comoda, spaziosa e accogliente, la Across Plug-In ha le sembianza di un SUV ma trasmette un comfort da ammiraglia, il livello delle finiture è elevato, così come la silenziosità di marcia. Una volta in movimento di apprezza l’ottimo lavoro delle sospensioni, capaci di filtrare le asperità stradali, da buche a dossi, così come la prontezza del motore, quando si richiede la massima potenza, ad esempio in fase di sorpasso o quando ci si immette in autostrada da una corsia di accelerazione, la spinta degli oltre 300 CV disponibili è evidente.

Ha uno scatto disarmante, i sei secondi dichiarati dalla casa madre nel raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo sono tangibili, il motore ha una coppia tale da consentire di uscire come una fionda da qualsiasi curva, la trazione integrale garantisce sempre la massima aderenza anche in presenza di fondi sconnessi.

Difficile chiedere e pretendere di più da un SUV che nasce per rispettare l’ambiente, selezionando la modalità EV, si viaggia in silenzio e a zero emissioni.

Argomenti

# SUV
# Suzuki

Nessun commento

Iscriviti a Money.it