Superbonus 110% senza ISEE: le ultime novità in Legge di Bilancio 2022

Rosaria Imparato

22/12/2021

22/12/2021 - 09:56

condividi

Superbonus 110% senza ISEE per le villette nel 2022: trovato l’accordo in Legge di Bilancio. Si allineano anche le scadenze dei lavori trainati: vediamo le novità in arrivo.

Superbonus 110% senza ISEE: le ultime novità in Legge di Bilancio 2022

Trovato l’accordo sul superbonus 110% in Legge di Bilancio 2022: salta il tetto ISEE per le villette e si riallineano le scadenze dei lavori trainati. La manovra interviene (per l’ennesima volta) sulla normativa del 110%.

Il superamento del vincolo ISEE è uno dei pochi punti che ha messo d’accordo praticamente tutti i partiti. L’intesa, dopo settimane di trattative, è stata raggiunta: non ci sarà nessun tetto ISEE che vincoli i proprietari di edifici unifamiliari (cioè le villette) all’accesso al 110% per tutto il 2022.

Novità anche per altri due bonus edilizi: quello per i mobili, il cui tetto di spesa massima sarà di 10.000 euro per il 2022, e quello per le facciate, la cui detrazione scenderà dal 90 al 60%.

Le decisioni riguardanti l’edilizia hanno ripercussioni non solo sulle famiglie che fanno i lavori (in questo caso di riqualificazione energetica, di diminuzione del rischio sismico e rifacimento delle facciate) ma anche sui professionisti e sulle imprese che si occupano degli interventi.

Incentivi e agevolazioni fiscali che muovono milioni di euro, creano posti di lavoro e fanno risparmiare sui lavori in casa. Le scelte che si prenderanno in Legge di Bilancio avranno ripercussioni importanti: vediamo le proposte in gioco e le ultime novità.

Superbonus 110% senza ISEE: le ultime novità in Legge di Bilancio 2022

Si torna a parlare di superbonus 110% perché questa storia dell’ISEE per le unifamiliari, meglio note come villette, non ha avuto molto successo. A schierarsi insieme per modificare l’articolo 9 della Legge di Bilancio, quello dedicato appunto al superbonus 110%, è stata la maggioranza.

L’intesa, dopo settimane di trattative, è stata raggiunta: fino al 31 dicembre 2022 le villette potranno accedere al 110% senza nessun limite ISEE. Inoltre, il limite da rispettare scende dal 60% al 30% dei lavori, da raggiungere entro il 30 giugno 2022.

Le novità sul superbonus 110% non sono finite qui: con un’altra correzione all’articolo 9 viene cancellato anche l’obbligo della Certificazione di inizio lavoro asseverata (Cila).

Per quanto riguarda le scadenze, va segnalato che i lavori trainati si riallineano, a partire dagli interventi per il fotovoltaico, per l’installazione delle colonnine di ricarica e la sostituzione degli infissi.

Edilizia in Legge di Bilancio 2022: nuovo limite di spesa per il bonus mobili

Novità importanti anche per il bonus mobili, l’incentivo che consente l’acquisto agevolato di arredi ed elettrodomestici. Fino al 31 dicembre 2021 il tetto di spesa massimo è 16.000 euro. In un primo momento la manovra aveva stabilito, per il 2022, un limite di spesa molto più basso: a 5.000 euro.

La versione emendata della Legge di Bilancio 2022, tuttavia, propone un tetto di spesa ammorbidito, a 10.000 euro. Non vengono cambiati gli altri parametri:

  • l’aliquota per portare le spese in detrazione è al 50%;
  • la detrazione è sempre in 10 quote annuali di pari importo;
  • non c’è la possibilità di usufruire di sconto in fattura e cessione del credito.

Infine, prima di procedere con il bonus mobili, è necessario effettuare i lavori di recupero del patrimonio edilizio (ovvero, usare il bonus ristrutturazioni).

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it