Superluna di Fragola stasera: quando e come vederla

Martino Grassi

24 Giugno 2021 - 16:59

condividi

La sera di giovedì 24 giugno la Superluna di Fragola splenderà nei nostri cieli. Ecco a che ora e come vederla in Italia e perché si chiama così.

Superluna di Fragola stasera: quando e come vederla

Stasera, 24 giugno risplenderà nei nostri cieli la Superluna di Fragola, l’ultima da poter osservare nel 2021. Dopo la Superluna di Sangue arriva un nuovo evento astronomico che ha come protagonista il nostro satellite.

Nel corso della serata di oggi e fino al prossimo sabato, la luna apparirà più grande rispetto al solito e più luminosa, tuttavia nonostante il nome, il colore rimarrà quelli di sempre. Ecco quando e come vedere al meglio la Superluna di Fragola di stasera 24 giugno.

Superluna di Fragola stasera: quando e come vederla

Per osservare al meglio la Superluna di Fragola si dovranno attendere le ore notturne di oggi 24 giugno. In media la luna si trova a una distanza di 386.000 chilometri dalla Terra, ma nella notte di mercoledì 23 giugno ha raggiunto il suo perigeo, ossia il punto di minor distanza dal nostro pianeta. La Superluna però sarà visibile al meglio nella serata di stasera, quando raggiungerà il plenilunio.

La luna piena, e dunque il momento in cui alzare gli occhi al cielo, sarà raggiunta alle 20:40 di oggi 24 giugno, tuttavia la Superluna era già visibile da oggi e lo resterà fino alla mattinata di sabato prossimo. Nel caso in cui le condizioni atmosferiche non rendessero visibile il nostro satellite si potrà ricorrere allo streaming, infatti molti siti specializzati, come VirtualTelescope, sono soliti seguire questi eventi in diretta, proprio come è accaduto durante la scorsa eclissi di sole.

Il momento migliore per osservare il nostro satellite, spiega Gianluca Masi,.responsabile di Virtual Telescope, è all’alba o al tramonto: “Durante il crepuscolo la luce solare residua consente di ammirare il paesaggio terrestre mentre la Luna piena si alza o cala sull’orizzonte, mentre di notte la sua luce è molto intensa, quasi abbagliante rispetto a quella molto discreta del panorama”.

Perché si chiama così?

Spesso le Superlune hanno dei nomi abbastanza insoliti che non hanno niente a che a fare con il loro reale aspetto. L’origine del nome della Superluna di Fragola, la prima luna piena dell’estate, è da attribuire ai nativi americani che scelsero questo nome poiché la data di questo evento astronomico coincideva con quella in cui negli Stati Uniti del nord ci si dedicava alla raccolta delle fragole.

In Europa, dove le fragole sono arrivate solamente agli inizi del 1600, questa luna aveva altri nomi, generalmente era chiamata luna rosa dato che questo fiore sbocciava proprio in questo periodo, oppure luna in fiore, luna verde del grano, luna dello zappatore o ancora luna di miele. Quest’ultimo nome potrebbe essere stato scelto proprio perché in passato era molto frequente sposarsi durante il mese di giugno.

Argomenti

# Spazio
# Luna

Iscriviti a Money.it