In arrivo la Superluna di Sangue oggi 26 maggio: come e quando vederla

Martino Grassi

26/05/2021

26/05/2021 - 17:55

condividi

Occhi rivolti al cielo nella giornata di oggi mercoledì 26 maggio quando andrà in scena la Superluna di Sangue: ecco quando e come vederla.

In arrivo la Superluna di Sangue oggi 26 maggio: come e quando vederla

Anche il mese di maggio avrà la sua Superluna. Occhi puntati al cielo questa sera, quando, nella giornata di mercoledì 26 si potrà osservare la terza Superluna dell’anno, chiamata “di Sangue”.

La Superluna di Sangue non sarà l’unico evento astronomico della giornata, infatti sempre nel corso della giornata di oggi ci sarà anche un’eclissi lunare, che tuttavia non sarà visibile dall’Italia, ma solamente dall’altra parte del mondo. Ma vediamo quando e come vederla.

In arrivo la Superluna di Sangue oggi

Delle 4 Superlune attese nel corso di quest’anno, la Superluna di Sangue di maggio 2021 è la più grande di tutte. Nella giornata di oggi mercoledì 26 maggio infatti, il nostro satellite si troverà appena a 357,458 km dalla Terra, una distanza molto più ravvicinata rispetto alla Superluna di aprile a 361.184 km. La maggiore vicinanza della Luna alla Terra farà apparire il nostro satellite più grande del 14% rispetto al normale, e avrà anche una luminosità superiore di circa il 30%.

Il perigeo, ossia il punto di massima vicinanza, verrà raggiunto alle 3:52 della mattina del 26, prima dell’alba, come illustra l’Unione Astrofili Italiani, mentre la luna piena sarà 13:41 del 26. Nel corso della giornata del 26 maggio si verificherà anche un’eclissi totale di luna, durante la quale Sole, Terra e Luna si trovano allineati in quest’ordine. L’eclissi è visibile solamente nell’America del Nord, in una piccola parte a Sud-Ovest dell’America del Sud, in Australia e nell’Asia sudorientale.

Quando e come vedere la Superluna di maggio

Già nella notte tra il 25 e il 26 maggio la Luna raggiungerà la sua distanza minima dalla Terra. L’orario migliore per osservarla tuttavia non è dei più comodi, dal momento che la Luna piena inizierà durante le ore del giorno del 26 maggio, proprio per questo motivo si dovrà aspettare il tardo pomeriggio per ammirare il nostro satellite, caratterizzato da un colorito rossastro.

Nelle ore serali del 26 maggio sarà quindi possibile ammirare il nostro satellite naturale sia alzando gli occhi al cielo. L’evento astronomico sarà seguito anche dall’Agenzia Spaziale Europea che mostrerà in diretta l’evento grazie all’Australian national science agency e al Csiro. L’allineamento dei tre corpi celesti, non visibile in Europa, sarà mostrato dall’Esa in diretta streaming dalle 11.44 Cest fino alle eclissi totale prevista alle 13.11. Anche l’INAF ha organizzato un evento per celebrare l’appuntamento. Si tratta del format “Il Cielo in Salotto”, che prevederà una diretta streaming sul canale ufficiale di YouTube dell’INAF a cui parteciperanno ricercatori e ricercatrici i quali racconteranno i molteplici aspetti della Luna.

Argomenti

# Spazio
# Luna

Iscriviti a Money.it