In arrivo oggi la Superluna Rosa: quando e come vederla

Martino Grassi

26/04/2021

26/04/2021 - 14:55

condividi
Facebook
twitter whatsapp

È in arrivo la Superluna Rosa di aprile, prevista per la notte tra il 26 e il 27 aprile. Ecco come e quando vederla al massimo del suo splendore

In arrivo oggi la Superluna Rosa: quando e come vederla

In arrivo la Superluna Rosa: un nuovo evento astronomico che avrà come protagonista il nostro unico satellite naturale avrà luogo nella serata di oggi tra il 26 e il 27 aprile 2021. La Luna apparirà più grande del solito e con un aspetto decisamente insolito, ma nonostante il nome avrà il solito colore di sempre: ecco quando e come vederla?

Il fenomeno astronomico sarà visibile a partire dalla mattina di oggi 26 aprile e fino a quella del 27. In questo arco di tempo, data la sua posizione nello spazio, particolarmente vicina al nostro pianeta, la luna sembrerà molto più grande del solito. Ecco tutto quello che devi sapere.

Superluna Rosa: quando e come osservarla

Nel corso dell’anno è possibile osservare diverse Superlune, ma tutte restano degli eventi unici. Il nostro satellite infatti, durante queste fasi, sembra più grande e brillante del solito. La Superluna sarà visibile nella notte di oggi tra il 26 e il 27 aprile, nel momento in cui sarà più vicina al nostro Pianeta.

Il momento ottimale per vedere la luna in tutto il suo splendore in Italia sarà a partire dalle 5:32 del 27 Aprile, ma raggiungerà il perigeo alle 17.23 di domani. Fortunatamente la Superluna rimarrà più o meno in questo stato fino alla mattina del 28 aprile, e dunque non sarà necessario svegliarsi all’alba per godere di questo spettacolo.

L’emergenza santaria tuttavia costringe molte persone a rimanere chiuse in casa, ad esempio chi è in quarantena o si trova in zona rossa mettendo a rischio la possibile vista della Superluna. Fortunatamente interviene in nostro soccorso lo streaming: se non riuscite, o non potete, nemmeno affacciarvi alla finestra avrete modo di guardare la Superluna attraverso il sito internet ufficiale Virtual Telescope.

Perché si chiama così

Nonostante si chiami Superluna Rosa il colore del satellite resterà quello di sempre. Questo nome gli è stato assegnato e tramandato dalle tribù dei nativi americani e deriva dal muschio rosa appartenente alla famiglia delle Polemoniaceae. Questa pianta è “uno dei primi e più diffusi fiori della stagione primaverile”, si legge sul sito della Nasa, e proprio per questo motivo è stato dedicato alla luna.

Questa Superluna è conosciuta anche come “luna d’erba che cresce”, “luna d’uovo” e fra le tribù della costa “luna di pesce”, dato coincide con il periodo dell’anno in cui un particolare tipo di pesce nuotano controcorrente depositando le uova.

La prossima Superluna è in programma per il prossimo 26 maggio, sarà la terza dell’anno, ed è chiamata Superluna dei Fiori, l’ultima del 2021 invece sarà la Luna di Fragola, in programma per il prossimo 24 giugno. Anche in questo caso i nomi sono metaforici, e non hanno niente a che vedere con la forma o il colore della luna.

Argomenti

# Spazio
# Luna

Iscriviti alla newsletter

Money Stories