Snam: costoso e non redditizio, Francia e Spagna bocciano gasdotto Step

Battutta d’arresto per la realizzazione dell’opera da 442 milioni di euro che, secondo le autorità francese e spagnola, non ha un buon rapporto costi-benefici.

Snam: costoso e non redditizio, Francia e Spagna bocciano gasdotto Step

Step non piace a Francia e Spagna. Il progetto per la costruzione di un gasdotto tra i due Paesi europei è stato giudicato non necessario, con un insoddisfacente rapporto costi-benefici, da parte della Commissione francese per la regolamentazione energetica (CRE) e la Commissione nazionale per mercati e concorrenza (CNMC).

Prima fase del più ampio progetto MidCat, il South Transit East Pyrenees era stato ideato e presentato dalla compagnia energetica spagnola Enegàs e da Teréga, società francese controllata da Snam.

La battuta d’arresto alla realizzazione dell’imponente opera dal valore complessivo di 3 miliardi di euro, che aveva trovato il sostegno anche dall’Unione Europa, per gli analisti è una “marginalmente negativa” che non produrrà impatti significative sulle loro stime.

Intanto a Piazza Affari, il titolo Snam viaggi in rialzo dello 0,25% e viene scambiato a 4,07 euro.

La bocciatura

La notizia è di qualche giorno fa. Come riportano diverse testate francesi e spagnole, le autorità di Francia e Spagna si sono espresse negativamente sulla realizzazione di Step perché “non risponde alle esigenze del mercato e non è abbastanza maturo per poter essere approvato da una decisione dei regolatori”.

Altro aspetto che ha spinto verso la bocciatura, l’alto costo di realizzazione che non sarebbe compensato dagli eventuali benefici attesi dall’opera. La spesa relativa alla costruzione di Step si aggira intorno ai 442 milioni di euro: troppo per le autorità francese e spagnola.

Più in generale, già nell’aprile 2018, uno studio ufficiale sui costi-benefici aveva rilevato che il MidCat - di cui Step rappresenta la prima fase - non sarebbe economicamente redditizio nella maggior parte degli scenari possibili.

Il gasdotto MidCat

Sono passati un po’ di anni da quando Teréga ed Enegàs hanno presentato a Step, che rappresenta la prima fase del più ampio progetto di costruzione di un gasdotto tra Francia e Spagna denominato Midi-Catalogna, sostenuto anche dall’Unione Europa.

Le due società ritengono infatti che MidCat darebbe all’Europa un maggiore accesso ai numerosi terminali di gas naturale liquefatto (LNG) della Spagna, riducendo così la dipendenza del blocco dal gas di petrolio importato dalla Russia.

Un’opportunità intravista anche da Bruxelles che non ha fatto mancare il suo appoggio. Ma per Francia e Spagna “il mercato non ha mostrato alcun interesse commerciale” per la capacità extra garantita dall’opera, rilevando che l’interconnessione esistente “non è completamente contratta”.

Progetti controversi

Sia Step che MidCat sono apparsi sempre molto controversi, attirandosi le antipatie e la mobilitazione degli ambientalisti che, alla notizia della bocciatura del progetto in cui è coinvolta anche la quotata italiana, hanno esultato.

Oggi abbiamo incassato un’importante vittoria perché abbiamo impedito la costruzione di una grande infrastruttura totalmente incompatibile” ha sostenuto Clemence Dubois, attivista di 350.org.

Attivisti, ONG e comunità locali combattono da anni questo progetto inutile, sapendo che è un male per i contribuenti, i consumatori, la gente del posto e il clima. E e oggi hanno avuto ragione” ha aggiunto Antoine Simon, di Friends of the Earth Europe.

La posizione dell’Ue

Nonostante il parere negativo incassato dalle autorità di Francia e Spagna, la Commissione europea riterrebbe ancora Step un progetto di interesse comunitario e che possa beneficiare di finanziamenti Ue.

“La Commissione ha costantemente sostenuto la migliore integrazione della penisola iberica nel mercato interno dell’energia dell’UE, anche attraverso nuove interconnessioni di elettricità e gas”

ha dichiarato Anna-Kaisa Itkonen, portavoce dell’UE responsabile delle azioni per il clima e l’energia.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Snam S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.