smart EQ fortwo: l’auto elettrica perfetta per la città [primo contatto]

Marco Lasala

30 Giugno 2022 - 09:27

condividi

Ha dimensioni extra small, zero emissioni e rappresenta l’auto elettrica perfetta per muoversi agilmente in città: con la smart EQ fortwo siamo entrati nel cuore della Capitale.

smart EQ fortwo è la citycar elettrica perfetta per entrare nel cuore delle grandi città. Agile e maneggevole, le sue dimensioni sono da record, la sua lunghezza di soli 2,7 metri la rende una comoda due posti capace di addentrarsi anche nei vicoli più stretti della Capitale con una disinvoltura disarmante.

Un’auto elettrica unica nel suo genere, che a distanza di anni dal debutto della sua storica antenata, continua a mietere successi, smart EQ fortwo rappresenta la soluzione vincente per chi, per lavoro o esigenze personali, deve entrare nel cuore di grandi città, senza badare a zone a traffico limitato e assenza di parcheggi.

La citycar elettrica premium è disponibile in Italia anche in versione cabrio.

Un marchio che ebbe il coraggio in un periodo storico ancora incerto per l’automotive, di passare integralmente all’alimentazione elettrica, abbandonando così il classico motore a combustione interna.

In realtà l’idea di produrre una “small citycar” affonda le sue origini nel lontano 1972, quando fu realizzato un concept dotato di batteria, idea ripresa da Nicolas Hayek, imprenditore svizzero, fondatore del marchio dell’orologio “smart”, brand che poi ha deciso di entrare nell’automotive, rivoluzionando i canoni tipici del mercato automobilistico.

Era il 1998 quando al Salone dell’Automobile di Parigi, la prima generazione di quella che sarebbe divenuta nel tempo, una citycar apprezzatissima, soprattutto sul mercato italiano.

smart smart EQ fortwo

smart EQ fortwo: allestimenti, motore, prezzi

È disponibile in Italia in quattro allestimenti:

  • Pure;
  • Passion;
  • Pulse;
  • Prime.

La Pure rappresenta la versione d’ingresso e include diversi accessori nuovi rispetto alla precedente generazione tra cui:

  • Active Brake Assist;
  • radio digitale DAB;
  • pacchetto Cool & Sound;
  • cerchi in lega leggera da 15 pollici;
  • avvisatore acustico che avverte i pedoni in caso di attraversamento di zone a traffico limitato;
  • volante regolabile in altezza.

La Passion aggiunge all’equipaggiamento della Pure;

  • due varianti per gli interni (black/black o black/blue);
  • volante sportivo rivestito in pelle con comandi;
  • cerchi in lega leggera bicolore da 15”;
  • Advanced Package come supporto Android Auto;
  • bracciolo centrale;
  • black box per i servizi ready to.

La Pulse include i cerchi in lega leggera da 16 pollici, pedaliera sportiva e il Premium Package che comprende tetto panoramico, frangivento, telecamera posteriore e rete portaoggetti.

Al top di gamma si posiziona la Prime che si caratterizza per l’Exclusive Package:

  • fari full LED;
  • sensore pioggia e luci;
  • retrovisore interno antiabbagliante;
  • luci ambient;
  • sensori luci.

Per quanto concerne la motorizzazione, si tratta di un’unità elettrica da 60 kW (82 cavalli) di potenza massima con coppia di 160 Nm, motore che consente alla EQ fortwo di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 11.6 secondi (11.9 per la EQ fortwo cabrio). Nello 0 - 60 km/h impiega 4,8 secondi (più scattante di una Brabus) e raggiunge una velocità massima, limitata elettronicamente, di 130 km/h.

smart smart EQ fortwo

La batteria agli ioni di litio da 17,6 kWh è coperta da una garanzia di 8 anni o 100.000 km.

La Casa madre dichiara un’autonomia massima fino a 135 km nel ciclo WLTP, con il caricatore di bordo da 22 kW è possibile ricaricare fino all’80% della capacità massima della batteria in meno di 40 minuti, mentre collegandola a una presa domestica da 2.2 kW la ricarica avviene in meno di 6 ore.

Prezzi a partire da 25.210 euro per la Pure.

smart EQ fortwo: in giro per la Capitale

Un test fuori dal comune, perché abbiamo guidato la citycar elettrica tedesca lungo le strade e i vicoli di Roma, apprezzando la sua grande agilità e la capacità di destreggiarsi con disinvoltura nel traffico.

Il motore elettrico offre uno scatto sorprendente, il cambio automatico contribuisce a quella sensazione di benessere tipica di quando si è al volante di una vettura di fascia premium.

Al diametro di sterzata da record, si aggiungono una serie di altri fattori fondamentali e che di fatto hanno contribuito al suo successo negli anni: dimensioni extra small e la perfetta visibilità ne fanno un’auto elettrica perfetta per un utilizzo cittadino.

L’autonomia di oltre 100 km è più che sufficiente a rendere ogni spostamento cittadino sicuro e veloce, impagabile soprattutto in una città caotica come Roma, la possibilità di trovare parcheggio agevolmente.

La EQ fortwo nonostante l’arrivo della nuova #1, SUV elettrico premium che di fatto porta nella gamma smart la nuova tecnologia presente sugli ultimi modelli Mercedes-Benz, è ancora oggi un’auto sorprendente, un modello che sicuramente negli anni a venire potrebbe essere rimpiazzata dalla #2!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it