Sindacati per la Polizia di Stato: quali sono? Elenco e descrizione delle principali sigle sindacali

Francesco Scarpari

15 Giugno 2017 - 16:05

condividi

Sindacato Polizia: ecco una guida sui principali sindacati attivi per i diritti delle Forze di Polizia. Cerchiamo di fare il punto in merito con una breve descrizione dei più importanti.

Sindacati per la Polizia di Stato: quali sono? Elenco e descrizione delle principali sigle sindacali

Sindacato Polizia: quali sono i sindacati di Polizia attualmente presenti in Italia e qual è il loro elenco?

L’iscrizione ad un sindacato può essere importante per ricevere maggiori tutele all’interno dell’ambiente di lavoro e per poter partecipare attivamente nel sostegno dei diritti della propria categoria.

Quali sono i sindacati di Polizia italiani? Le sigle sindacali che si propongono di tutelare gli interessi e i diritti dei dipendenti delle Forze dell’Ordine sono molti.

Ecco di seguito un elenco dei sindacati di Polizia italiani per chi si chiede quali sono attivi attualmente. Cerchiamo di fare il punto della situazione con una breve descrizione per ogni sindacato.

Sindacato Polizia: quali sono?

Sono moltissime le sigle sindacali a cui è possibile fare riferimento per un appartenente del Corpo di Polizia: l’elenco fornito sarà quindi per necessità parziale.

Tra i sindacati Polizia uno dei più rilevanti e la Siulp (Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia) che conta circa 24.000 iscritti e si colloca nell’area di centro. Fondato nel 1979, si ispira alla concezione e alla tradizione sindacale confederale.

Un altro sindacato di Polizia è il Sap, Sindacato Autonomo Polizia di centrodestra. Costituitosi come espressione degli aderenti alle Forze dell’Ordine che non aderivano alla politica sindacale delle grandi confederazioni (Cgil, Cisl e Uil), il Sindacato Autonomo è stato fondato nel 1981. È fondatore e membro permanente del Comitato Europeo dei Sindacati di Polizia.

Da annoverare all’interno dell’elenco dei sindacati di Polizia c’è anche il Siap: Sindacato Italiano Appartenenti Polizia. La sua ispirazione è riconducibile ad una concezione confederale del ruolo del sindacato e si attiene ai valori democratici pluralisti e riformisti. Si colloca nell’area di centro sinistra.

La Ugl Polizia è il sindacato appartenente alla più vasta confederazione dell’Ugl che tutela i diritti degli appartenenti alle Forze dell’Ordine. Nasce dall’unione di Lisipo, Sodipo e Rinnovamento Sindacale e si colloca anch’esso nell’elenco dei sindacati di centrodestra.

Nell’elenco dei sindacati di Polizia italiani possono essere ricompresi anche Consap (Confederazione Sindacale Autonoma Polizia), Coisp (Coordinamento per l’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia).

Sindacati Polizia: sindacati confederati

A tutelare i diritti dei lavoratori delle Forze di Polizia sono presenti anche i sindacati confederali maggiori: Cgil, Cisl, Uil.

Il sindacato di Polizia di riferimento per la Cgil è il Silp, composto e diretto da appartenenti alla Polizia di Stato in attività di servizio. Annoverando circa 10.000 iscritti il sindacato Polizia della Cgil si propone come una organizzazione unitaria e democratica basata sui valori dell’uguaglianza e della democrazia.

La Cisl è presente tra i dipendenti delle Forze di Polizia per mezzo di Fns (Federazione Nazionale Sicurezza) e che raggruppa al suo interno anche i Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria e Corpo Forestale dello Stato.

La Uil Polizia è anch’essa componente dell’elenco dei sindacati di Polizia italiani e costituisce il ramo presente nelle Forze dell’Ordine della più vasta confederazione. Nata dall’unione di Uilps e Sup, il sindacato Polizia si costituisce come libero, democratico, aconfessionale e apartitico.

Iscriviti a Money.it