Scommesse sportive: il giro d’affari in Italia

Scommesse sportive: cresce costantemente il giro d’affari in Italia

Scommesse sportive: il giro d'affari in Italia

Crescono costantemente le scommesse sportive in Italia. Secondo il Report Calcio 2018 realizzato dalla FIGC con il supporto di AREL e PwC, nel 2017 il giro d’affari delle scommesse sportivi si è attestato a oltre 11 miliardi di euro.

Una cifra nettamente superiore a quella registrata negli scorsi anni. Per fare un esempio nel 2014 il giro d’affari delle scommesse sportive in Italia si attestò a 4,4 miliardi di euro, quasi tre volte meno rispetto al dato del 2017.

Secondo lo studio, questa rapida e continua crescita delle scommesse sportive in Italia è stata dettata principalmente da un fattore: la rivoluzione digitale. Essa, grazie soprattutto alla diffusione dei dispositivi mobili, permette di piazzare le proprie scommesse in qualunque momento e con estrema facilità.

Scommesse sportive: il leader assoluto è il calcio

Essendo lo sport nazionale, il calcio è il leader assoluto delle scommesse sportive in Italia. Non è un caso se oltre il 70%, ossia 8 miliardi di euro, del giro d’affari totale deriva proprio dal mondo del pallone.

Esemplare anche il dato che attesta l’importanza della crescita digitale. Di questi 8 miliardi di euro, oltre il 50%, con precisione 4,9 miliardi, derivano dalle scommesse online. I restanti 3,1 miliardi di euro invece fanno riferimento alle scommesse tradizionali.

Dopo il calcio, si piazza al secondo posto il tennis. Esso in Italia è l’unico altro sport che riguardo alle scommesse supera il miliardo di euro. A seguire il basket, che invece si attesta in terza posizione.

Scommesse sportive: è la Serie A la più giocata

Dopo aver appurato che il calcio è lo sport che in Italia garantisce la maggior parte degli introiti delle scommesse sportive, il Report Calcio 2018 si è soffermato anche sulle competizioni e sugli eventi che hanno garantito il maggior flusso di scommesse nel 2017.

Per quanto riguarda le competizioni, il campionato di Serie A è senza dubbio quello più giocato dagli italiani. Le scommesse attorno ad esso hanno dato vita a un flusso di 1,2 miliardi di euro.

Più distante, ma comunque al secondo posto, la UEFA Champions League. La maggior competizione europea per club ha garantito un flusso di scommesse sportive di 472 milioni, quasi tre volte meno rispetto alla Serie A.

Terzo posto per la Serie B. Il campionato cadetto nel 2017 ha raccolto in totale 432 milioni di euro. Inoltre, tra le prime 16 competizioni con la raccolta maggiore, 15 sono legate al calcio, con l’unica eccezione della lega americana di basket, l’NBA.

Riguardo gli eventi sportivi la Champions League sorpassa la Serie A. La finale Juventus-Real Madrid è stata la partita più giocata dagli italiani e ha fatto registrare un flusso di 25 milioni di euro.

Anche in questa occasione non si mette in discussione la predominanza del calcio. I 50 eventi sportivi che hanno raccolto di più dalle scommesse sportive nel 2017 sono infatti solo partite di calcio.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Calcio

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.