Sci, parte la stagione invernale 2022-2023: il calendario di apertura degli impianti

23 Novembre 2022 - 17:58

condividi

A partire dal 26 novembre aprono gli impianti da sci in Italia: ecco il calendario e le attese per la stagione tra rincari record e presenze ai livelli pre-pandemia.

Sci, parte la stagione invernale 2022-2023: il calendario di apertura degli impianti

Si avvicina la partenza della stagione sciistica e aprono gli impianti in tantissime località alpine italiani. Le strutture sono pronte e a pochi giorni dall’apertura il problema principale riguarda da una parte i rincari e dall’altra la poca neve scesa negli ultimi giorni. Ma la partenza è ormai vicina.

Il rialzo dei prezzi, a causa del caro bollette e dell’inflazione, sono stati annunciati da settimane e sciatori e turisti sanno che andranno incontro a un aumento dei costi per skipass e per qualsiasi attività sulla neve nel prossimo inverno. Nonostante questo, comunque, ci si attende una stagione simile a quelle pre-Covid. Ecco il calendario dell’apertura degli impianti da sci fatta dal Sole 24 Ore.

Impianti per sciare, rincari record

L’apertura degli impianti è ormai alle porte e la probabilità di rincari alle stelle è altissima. Gli aumenti sugli skipass si attesteranno attorno al 10%, anche se molti impianti suggeriscono di fare l’abbonamento online per poter risparmiare qualcosa. La stagione, comunque, si annuncia positiva per gli operatori, che si attendono un ritorno delle presenze a livelli simili a quelli precedenti alla pandemia.

Impianti da sci, quali aprono il 26 novembre

Il 26 novembre aprono i primi impianti per sciare a Madonna di Campiglio, ma anche i comprensori di Plan de Corones, Tre Cime Dolomiti, Val di Fiemme, Obereggen e Carezza, Courmayeur. Apertura nel fine settimana anche a Cervinia. Costrette invece a rinviare l’avvio della stagione altre località, per diversi motivi.

Tra queste c’è Cortina, dove era prevista la partenza per questa settimana: a causa della troppa poca neve presente gli operatori hanno deciso di rinviare, probabilmente di una settimana, l’avvio della stagione. Tante altre le località che a causa di vento e mancanza di neve hanno deciso di rimandare la partenza almeno di qualche giorno.

Sci, dove si parte a dicembre

Una settimana più tardi, quindi a inizio dicembre, partiranno altri impianti, a cominciare dal comprensorio MonterosaSki. Dal 3 dicembre apertura anche per i collegamenti Folgarida Marilleva, Pinzolo, Pejo, Bormio, S. Caterina e Livigno, Aprica.

Sempre il 3 dicembre o nelle giornate immediatamente successive - al più tardi entro il ponte dell’Immacolata - è prevista l’apertura degli impianti anche per Dolomiti Superski. Sempre nei giorni dell’Immacolata, inoltre, si parte anche a Folgaria, Lavarone, Alpe Cimbra e per tutti gli impianti dell’arco alpino.

Argomenti

# Sci

Iscriviti a Money.it