Le nuove regole per andare a sciare: tutte le novità dall’1 gennaio 2022

Stefano Rizzuti

4 Gennaio 2022 - 13:01

Dall’1 gennaio 2022 sono cambiate le regole sulle piste da sci: vediamo cosa cambia per assicurazione, casco, velocità, grado di difficoltà e gestione degli impianti.

Le nuove regole per andare a sciare: tutte le novità dall’1 gennaio 2022

Cambiano le regole per sciare. Dall’1 gennaio 2022 sono in vigore le nuove norme previste dal decreto legislativo 40/2021 che prevedono diverse misure di sicurezza sulle piste.

I nuovi obblighi riguardano lo sci in pista e fuori pista, ma anche snowboard, slitta, slittino e tutto ciò che è sport sulla neve. A riassumere le nuove regole è il Sole 24 Ore ricordando che il decreto si applica a chiunque pratichi varie tecniche di discesa su neve.

Vediamo cosa cambia per lo sci, partendo dalle novità su assicurazioni, casco, alcol test, velocità in pista, gestione degli impianti, difficoltà delle piste e quali sono le regole per l’accesso con l’obbligo di super green pass.

L’assicurazione obbligatoria per sciare

Dall’1 gennaio 2022 vige l’obbligo di assicurazione sulle piste da sci: deve essere valida per coprire eventuali danni o infortuni causati a terzi. Il gestore degli impianti deve mettere a disposizione degli utenti una polizza assicurativa al momento dell’acquisto del titolo di transito in zona sciabile.

Piste da sci, a chi serve il casco

Il casco protettivo è obbligatorio per i sciatori under 18 e per quelli con disabilità. Se non si ha il casco si rischia una sanzione amministrativa che va dai 100 ai 150 euro. È inoltre vietato percorrere a piedi e con le racchette da neve le piste da sci, salvo motivi dettati da urgenza e necessità.

Le regole per gestori e impianti

Nelle aree sciistiche è obbligatoria la presenza dei defibrillatori: i gestori degli impianti devono mettere a disposizione i defibrillatori semiautomatici e devono garantire un facile accesso e l’utilizzabilità da parte degli operatori di soccorso.

Altra novità riguarda la valutazione di sostenibilità ambientale dei comprensori sciistici: a ogni impianto viene assegnato un punteggio che va da uno a cinque fiocchi.

Sci, le regole su alcol test e velocità

Sulle piste da sci vige il divieto di sciare in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe. È possibile effettuare sulle piste l’alcol test per gli sciatori.

Per quanto riguarda la velocità, deve essere adeguata alle proprie capacità tecniche. Deve essere particolarmente moderata dove la visuale non è libera, nelle vicinanze di fabbricati o ostacoli, negli incroci, in caso di nebbia o di scarsa visibilità.

La difficoltà delle piste da sci

Nelle vicinanze delle biglietterie e nei punti di accesso agli impianti deve essere esposta la mappa delle piste di sci alpino e di fondo e di altri sport su neve: devono essere indicati il percorso e il grado di difficoltà.

Alla partenza degli impianti deve essere indicato il colore delle piste mentre ai lati devono essere delimitati i bordi e fornite le indicazioni sul grado di difficoltà.

Per quanto riguarda le piste di sci alpino le divisioni sono:

  • Piste blu: pendenza non superiore al 25%;
  • Piste rosse: difficoltà media, pendenza non superiore al 40%;
  • Piste nere: le più difficili, con pendenza superiore al 40%;
  • Piste non battute: devono essere segnalate come nere.

Il super green pass per accedere alle piste da sci

Per accedere agli impianti di risalita dal 10 gennaio sarà obbligatorio esibire il super green pass: verrà richiesto in zona bianca, gialla e arancione. Ricordiamo che il green pass rafforzato viene rilasciato solamente in caso di avvenuta vaccinazione o guarigione dal Covid, escludendo i tamponi.

Argomenti

# Sci

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo