Azioni Salini Impregilo in difficoltà dopo nuova offerta per Astaldi

Salini Impregilo ha presentato un nuovo piano per Astaldi. Le azioni del colosso delle costruzioni pagano pegno alla notizia della proposta di aumento di capitale da 600 milioni di euro.

Azioni Salini Impregilo in difficoltà dopo nuova offerta per Astaldi

Alla luce dell’aggiornamento del piano di concordato di Astaldi e delle trattative in corso per Progetto Italia, l’operazione che dovrebbe portare alla creazione di un polo italiano delle costruzioni, il Cda di Salini Impregilo ha deliberato di depositare una nuova offerta.

L’offerta, precisa la società, si inserisce nel quadro del c.d. Progetto Italia, l’operazione di consolidamento del settore delle grandi opere e delle costruzioni.

Salini Impregilo: questi i termini della nuova offerta

La nuova offerta è destinata, riporta la nota della società, “per un verso, a consolidare in un unico documento l’offerta presentata dalla Società il 13 febbraio scorso e le sue successive integrazioni e, per altro verso, a superare e sostituire l’offerta medesima alla luce delle trattative in corso con le banche finanziatrici, CDP Equity (CDPE) e con gli altri interlocutori coinvolti”.

L’offerta prevede la continuità diretta del ramo d’azienda Astaldi “relativo alle sole attività di costruzione infrastrutturali, dell’attività di facility management e gestione di sistemi complessi e di alcune concessioni minori che sottendono attività di EPC” e la liquidazione degli altri asset, che confluiranno, previa scissione di Astaldi Concessioni, in un patrimonio destinato ad uno specifico affare.

Astaldi: aumento di capitale riservato a Salini Impregilo

Previsto un aumento di capitale per cassa pari a 225 milioni di euro, riservato a Salini Impregilo, destinato in parte al pagamento dei debiti privilegiati e prededucibili e in parte a servizio del piano di continuità, con attribuzione a Salini Impregilo di una quota di controllo in Astaldi post “esdebitazione concordataria”.

Per quanto riguarda i creditori chirografari, saranno “soddisfatti parzialmente” con l’attribuzione in loro favore di azioni (per beneficiare della continuità del ramo EPC) e strumenti finanziari partecipativi.

Astaldi emetterà warrant anti-diluitivi destinati a Salini Impregilo e warrant premiali destinati agli istituti di credito che supporteranno le esigenze di finanza interinale di Astaldi.

Salini Impregilo: offerta soggetta a queste condizioni

La nuova offerta, come quella del 13 febbraio scorso, è condizionata, tra l’altro, all’esito positivo “della proposta concordataria di Astaldi, al conseguimento delle necessarie autorizzazioni antitrust, all’assenza di eventi che mettano a rischio la fattibilità del piano economico-finanziario di continuità di Astaldi e da ultimo alla sottoscrizione, entro il 1 agosto 2019, di accordi vincolanti con CDP Equity e gli istituti finanziatori con riferimento all’aumento di capitale di Salini Impregilo e alla manovra finanziaria complessiva entrambi relativi al c.d. Progetto Italia”.

Salini Impregilo: aumento di capitale da 600 milioni

Nell’operazione rientra anche un aumento del capitale sociale di Salini Impregilo, con esclusione del diritto di opzione, da 600 milioni di euro: Salini Costruttori assumerebbe impegni di sottoscrizione per 50 milioni, CDPE per massimi 250 milioni e fino a 150 milioni (con l’eventuale attivazione di impegni di garanzia da parte del consorzio garante per altri 150 milioni al massimo).

Nel contesto dell’aumento di capitale è ipotizzato anche un adeguamento della corporate governance della società.

Il piano comprende inoltre linee di credito per Salini e Astaldi da parte delle banche fino a 984 milioni.

Al momento le azioni Salini Impregilo arretrano del 3,24% a 1,703 euro (-19,6% rispetto a tre mesi fa, -21,5% nel confronto annuo).

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Salini Impregilo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.