Ricerca PEC: come trovare un indirizzo di Posta Elettronica Certificata?

Come ricercare la PEC di un’impresa o di un professionista? Grazie ad INI-PEC è molto semplice, ecco come fare.

Ricerca PEC: come trovare un indirizzo di Posta Elettronica Certificata?

Ricerca PEC: come trovare l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata di un professionista o di un’impresa? Grazie all’INI-PEC e al relativo servizio messo a disposizione del Ministero dello Sviluppo Economico trovare l’indirizzo PEC di cui si ha bisogno è molto semplice e di seguito vi spiegheremo come fare.

Sia le imprese costituite in forma societaria (D.L. 185/2008) che le imprese individuali (Decreto crescita bis del Governo Monti) che si iscrivono al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane hanno l’obbligo di dotarsi di una casella di Posta Elettronica Certificata, la cosiddetta PEC.

Si tratta di un sistema sicuro con il quale si possono inviare documenti e messaggi di posta elettronica con valore legale; una sorta di versione telematica della raccomandata con ricevuta di ritorno grazie alla quale lo scambio di informazioni tra i vari soggetti è immediato, sicuro ed economico.

Avere una PEC è un requisito indispensabile per chi vuole aprire un’impresa, anche nel caso in cui si tratti di una ditta individuale. Non ci sono obblighi invece per i privati, i quali sono liberi di scegliere se attivare una casella di Posta elettronica certificata approfittando dei vantaggi che ne derivano.

Se avete bisogno di contattare un professionista o un’azienda, o di inviare un documento di estrema importanza, quindi potete farlo indirizzandolo al loro indirizzo PEC.

È possibile però che pur conoscendo il nome dell’azienda o del professionista non sappiate dove inviare il messaggio; in questo caso in vostro soccorso viene il servizio Ricerca PEC del Ministero dello Sviluppo Economico con il quale si ha accesso all’INI-PEC, cioè l’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata.

Ricerca PEC: cos’è INI-PEC?

Per facilitare la ricerca di un indirizzo PEC il Ministero dello Sviluppo Economico raccoglie tutte le caselle di posta certificata di professionisti e imprese nell’INI-PEC.

Un archivio grazie al quale chiunque abbia bisogno di reperire al più presto un indirizzo PEC può farlo immediatamente. Possono accedere all’archivio tutti i cittadini poiché non è necessario registrarsi al servizio per poterlo utilizzare.

L’INI-PEC è aggiornato puntualmente con gli indirizzi delle imprese o delle ditte individuali di recente costituzione: l’indice infatti riceve la comunicazione direttamente dal Registro delle Imprese e dagli Ordini e dai Collegi di appartenenza.

Come utilizzare questo archivio? È molto semplice; ecco una guida con tutte le istruzioni per la ricerca di una PEC.

Ricerca PEC: come utilizzare INI-PEC?

Prima di vedere come effettuare la ricerca di una PEC vi ricordiamo che nella maggior parte delle volte solo chi è titolare di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata può inviare una mail ad un’altra PEC.

Infatti, anche se i gestori più comuni permettono di visualizzare anche mail non PEC, in molti casi, specialmente per gli uffici pubblici, si possono ricevere solamente le mail da PEC.

Fatta questa piccola considerazione possiamo vedere come fare per effettuare la ricerca di una PEC.

Come prima cosa bisogna accedere al sito INI-PEC e cliccare sul banner “Cerca indirizzo PEC” presente in basso a sinistra e colorato in arancione.

A questo punto l’utente ha di fronte a sé due possibilità: cercare la PEC di un professionista o di un’impresa. Nel primo caso dovrà inserire più informazioni possibili tra:

  • Nome;
  • Cognome;
  • Codice Fiscale;
  • Categoria Professionale;
  • Provincia;
  • Numero di iscrizione all’ordine.

Più informazioni verranno inserite e più veloce sarà la ricerca. Per procedere, però, bisognerà prima compilare il codice “Captcha” presente in basso a sinistra e poi cliccare su “Cerca PEC del professionista”.

Per la ricerca PEC dell’impresa la procedura è la stessa, ma cambiano le informazioni da inserire nel form del servizio:

  • Denominazione;
  • Provincia;
  • Codice Fiscale.

Come potete vedere effettuare la ricerca PEC con il servizio INI-PEC del Ministero dello Sviluppo economico è molto semplice.

Questa però non è la sua unica funzione; infatti è possibile fare anche la procedura inversa, ovvero risalire ai dati di un’impresa o di un professionista avendo solamente la sua PEC.

Per farlo basta inserire nel precedente form l’indirizzo PEC che avete a disposizione e procedere con la ricerca per ricevere tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Impresa

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.