Reso AliExpress: come farlo, modulo e costo

Redazione Tecnologia

27 Agosto 2022 - 16:01

condividi

Tutto quel che bisogna sapere per capire come restituire un prodotto difettoso o non conforme alla descrizione e riavere indietro i soldi spesi

Reso AliExpress: come farlo, modulo e costo

Se hai ricevuto un pacco da AliExpress ma vuoi fare il reso del prodotto o dei prodotti al suo interno, ecco le istruzioni da seguire: in questa guida vedremo come aprire una “disputa” con il venditore, spedire il pacco indietro e ottenere il rimborso di quanto pagato.

Il reso non sempre è gratuito (talvolta le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente) e ogni Paese è libero di applicare una politica diversa. Vedremo, nel dettaglio, come funziona per i rivenditori italiani.

Inoltre, grazie alla Garanzia soddisfatti o rimborsati prevista da Aliexpress, si ha sempre la certezza di poter ricevere indietro la somma pagata entro i 15 giorni se la consegna viene effettuata in ritardo o il prodotto ricevuto non corrisponde alla descrizione presente sul sito.

Ecco istruzioni e informazioni utili per il reso su AliExpress.

Come fare il reso gratuito AliExpress

Vediamo, passo dopo passo, come si effettua la procedura di reso in modo gratuito. Innanzitutto è opportuno segnalare che il servizio “Reso gratuito” è presente nella relativa icona nella pagina prodotto, per i fornitori che lo prevedono.

La procedura di reso deve essere richiesta entro il termine massimo di 15 giorni dalla consegna della merce. Non è necessario specificare il motivo della restituzione.

Tuttavia possono essere restituiti solo i prodotti non utilizzati, in perfette condizioni, nell’imballaggio originale e con tutte le etichette.

Per aprire una disputa con il venditore e chiedere il reso bisogna effettuare questi semplici passaggi:

  • entrare nella pagina dedicata agli acquisti effettuati;
  • cliccare su “dettagli dell’acquisto > open dispute
  • contattare il venditore mediante la chat del sito, premendo su “contact now”.

AlieExpress si premurerà si verificare che la merce restituita sia nelle medesime condizioni nelle quali era stata inviata, per poi provvedere in un secondo momento a rimborsare l’acquirente nelle stesse modalità di acquisto, su conto corrente bancario, carta di credito o Paypal.

Il reso può essere effettuato localmente seguendo questi passaggi:

  • procurarsi il codice di reso o l’etichetta di reso;
  • andare nel punto di assistenza dell’azienda logistica designata per completare il reso;
  • attendere che il magazzino locale riceva il pacco restituito.

Gli articoli restituiti saranno conservati in un magazzino locale invece di essere rispediti al Paese di origine del venditore.

In quali Paesi il reso AliExpress è gratuito?

Precisiamo, tuttavia, che il servizio “Reso gratuito” non è disponibile in tutti i Paesi serviti da AliExpress. È possibile usufruire di questa possibilità in Italia, Regno Unito, Francia, Spagna, Germania, Russia, Polonia, Olanda, Brasile, Stati Uniti, Canada, Australia, Israele, Emirati Arabi, Arabia Saudita e Sud Corea.

Inoltre è facoltà del venditore decidere se consentire il reso gratuito oppure no. Quelli che lo permettono presentano una particolare icona o etichetta sulla pagina del prodotto.

Altrimenti l’acquirente deve farsi carico delle spese di spedizione che variano in base al Paese di provenienza del prodotto. Questo inconveniente potrebbe scoraggiare chi ha acquistato dei prodotti poco dispendiosi a chiedere il reso.

Reso gratuito e rimborso per venditori italiani

L’Italia è uno degli Stati che prevede il reso gratuito dei prodotti AliExpress. La procedura deve essere effettuata entro 15 giorni dalla ricezione del pacco e, insieme al rimborso del prezzo pagato, il venditore restituisce anche il costo della spedizione.

Il servizio è limitato ai prodotti dei soli venditori partecipanti (che presentano l’icona o l’etichetta specifica nella pagina prodotto). Nel caso dei venditori italiani aderenti è anche possibile optare per il reso locale gratuito, tramite il quale il costo della spedizione delle merci viene coperto per intero da chi le ha vendute.

In che condizioni deve essere la merce da restituire?

È possibile chiedere il reso e ricevere un rimborso totale solo se il prodotto è ancora nelle stesse condizioni nelle quali è stato inviato. Il sito ufficiale di Aliexpress precisa che «l’articolo non deve essere stato usato» e «deve essere in perfette condizioni e nella sua confezione originale». Il prodotto, inoltre, deve presentare tutte le etichette con le quali è stato venduto, non deve presentare segni di usura e (se si tratta di un capo di abbigliamento, un peluche o altro) non deve mai essere stato lavato.

Quanto tempo serve per il rimborso?

Le condizioni generali del sito ufficiale AliExpress prevede per il rimborso del prezzo pagato 15 giorni lavorativi dall’avvio della pratica.

Il rimborso sarà caricato sulla medesima carta di credito o debito utilizzata in fase d’acquisto.

Garanzia soddisfatti o rimborsati

AliExpress prevede anche la Garanzia soddisfatti o rimborsati nel caso in cui l’articolo ricevuto è diverso dalla immagini e dalla descrizione prodotto o se non viene consegnato entro il periodo di validità della Protezione Acquirente.

In questi casi si può ottenere il rimborso entro 15 giorni dal termine del processo di richiesta. Questi i passaggi da seguire:

  • contattare il rivenditore. Per farlo bisogna andare alla cronologia degli ordini e selezionare l’articolo in questione. A questo punto si potrà discutere del problema con il rivenditore e analizzare le soluzioni possibili;
  • richiedere il rimborso. Se non è possibile raggiungere un accordo amichevole con il venditore si dovrà aprire una disputa entro 15 giorni dalla consegna della merce o dalla fine del periodo di conferma di ricezione del pacco che è indicato nei dettagli dell’ordine.

Il rimborso arriverà entro 15 giorni, tuttavia se il problema non è stato risolto, si può contattare AliExpress dalla pagina contenente i dettagli dell’ordine aprendo una controversia.

Iscriviti a Money.it