Tonfo Ripple: quotazione indebolita dalle dispute legali?

La quotazione di Ripple ancora debole dopo il sell-off di ieri. Quanto pesano le dispute legali in capo alla società e quanto durerà la flessione?

Tonfo Ripple: quotazione indebolita dalle dispute legali?

La quotazione di Ripple non è stata esentata dal generalizzato clima di vendite che è tornato a colpire l’intero settore delle criptovalute.

Tutti i principali player di mercato hanno viaggiato in forte ribasso nelle ultime ore, cancellando i guadagni registrati nel tentativo di recuperare dopo il crollo di inizio febbraio. Il prezzo del Bitcoin, solo per fare un esempio, è scivolato tanto da mettere nuovamente in discussione la soglia dei $9.000.

Ad influenzare negativamente la quotazione di Ripple, però, potrebbero essere stati anche i recenti sviluppi relativi ad una disputa legale tra Ripple Lab e R3 Holdco, al momento orientati in favore della seconda.


(La quotazione di Ripple nel corso dell’ultima settimana.)

Ripple sconta le battaglie legali?

La società fondatrice dell’omonima criptovaluta, Ripple Lab, è stata recentemente coinvolta in una disputa legale contro la sua ex partner R3 Holdco. Quest’ultima è stata accusata di aver fornito informazioni non veritiere al momento della stipula dell’accordo, mentre Ripple è stata tacciata di non aver pagato i 5 miliardi in XRP dovuti in virtù della stipulata partnership.

Secondo numerosi analisti, la quotazione di Ripple ha enormemente risentito della contesa legale, aggravata altresì dal rifiuto, da parte della Corte d’Appello, della richiesta di tenere un’udienza domestica in California. A decidere sarà ora il tribunale di New York, città sede di R3.

Niente paura per il futuro di Ripple

Nonostante il recente indebolimento del prezzo, gran parte del mercato nutre ancora fiducia nei confronti della quotazione di Ripple. È opinione ormai unanime quella per cui la sua tecnologia riuscirà, in un modo o nell’altro, ad imporsi e a cambiare il volto del mercato.

Tra gli esperti di ciò convinti sicuramente Craig Cole, di CryptoMap, secondo cui la capacità di gestire un numero elevato di transazioni contemporanee sarà un vero e proprio cavallo di battaglia per Ripple e permetterà alla criptovaluta di differenziarsi rispetto ai competitor.

“La velocità delle transazioni e i costi più contenuti renderanno più semplice per i sistemi finanziari abbracciare la valuta virtuale, motivo che ha spiegato almeno in parte la stupefacente salita di Ripple osservata nell’ultimo anno”,

ha aggiunto.

Al momento della scrittura, nel bel mezzo di una debolezza generalizzata, la quotazione di Ripple sta scambiando con un ribasso del 6,82% su quota 0,765 dollari.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Ripple

Argomenti:

Blockchain Ripple

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

8 ore fa

Ripple supera Ethereum: +100% in 24 ore

Ripple supera Ethereum: +100% in 24 ore

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi criptovalute: Ripple si smarca dai minimi di periodo, ma il peggio non è ancora alle spalle

Analisi criptovalute: Ripple si smarca dai minimi di periodo, ma il peggio non è ancora alle spalle

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

5 giorni fa

Rally Ripple: +20% in poche ore. I motivi

Rally Ripple: +20% in poche ore. I motivi

Commenta

Condividi