Virgo - The Transparency Blog

Virgo - The Transparency Blog

di Davide Baldi

Bitcoin, Ethereum, Dogecoin, Ripple: le previsioni per dicembre 2023

Davide Baldi

30 novembre 2023

Bitcoin, Ethereum, Dogecoin, Ripple: le previsioni per dicembre 2023

Cosa succederà nel mercato delle criptovalute il prossimo dicembre? Sarà un mese in positivo o in negativo?

Tra attese conferme sui primi ETF spot su Bitcoin e l’halving in arrivo, tutti si domandano cosa accadrà al prezzo di Bitcoin e se questo trascinerà anche il resto del mercato, in positivo o in negativo.

Per questo motivo abbiamo intervistato Ryan Lee, capo analista di Bitget, famoso crypto exchange che con la sua divisione Research effettua appunto ricerche e analisi sui prezzi delle criptovalute e non solo.

Ma oltre ad ETF e halving, altri sono anche le cose da tenere in mente.

“L’aspettativa del mercato di un futuro movimento al rialzo deriva principalmente dalla sospensione dei rialzi dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve e dai potenziali tagli dei tassi e all’allentamento delle barriere normative per l’ingresso nel mercato.”

Questi per Bitget sono infatti gli altri elementi da considerare per cercare di prevedere l’andamento del prezzo di BTC.

Il calo del rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni e la diminuzione dell’indice del dollaro USA hanno contribuito a creare un sentimento di mercato positivo nei confronti del Bitcoin in un periodo di riduzione dei tassi di interesse.

Il mercato delle stablecoin ha registrato diverse settimane di afflussi netti, indicando un’accelerazione della partecipazione istituzionale. Spiega Bitget:

“A dicembre non c’è una chiara tendenza direzionale. Ci si aspetta che il Bitcoin fluttui all’interno di una certa fascia di prezzo, con l’attenzione concentrata sui livelli di resistenza chiave a 38.000 e 40.000 dollari, mentre i livelli di supporto notevoli sono visti a 35.500 e 31.000 dollari.”

Le previsioni sul prezzo di Ethereum

Ethereum ha recentemente mostrato segni di una ripresa dell’attività sulla catena, guidata dalla maggiore popolarità di progetti come Blur&Blast e dalla recente tendenza AI MEME. Questa impennata di attività ha portato le commissioni giornaliere di Gas a 30, spingendo Ethereum di nuovo in un ambiente deflazionistico.

Il tasso di cambio ETH/BTC ha registrato un notevole rimbalzo e prevediamo che questa tendenza possa persistere. In uno scenario al rialzo, Ethereum potrebbe superare il Bitcoin in termini di apprezzamento del prezzo, mentre in uno scenario al ribasso, Ethereum potrebbe mostrare una maggiore resistenza. Continua Ryan Lee di Bitget:

“I livelli di resistenza chiave da monitorare per Ethereum includono 2.150 e 2.400 dollari, mentre i livelli di supporto sono posizionati a 1.800 e 1.500 dollari.”

Dogecoin

L’attuale prezzo del DOGE è strettamente correlato alle attività dell’astronave di Musk nello spazio. In assenza di stimoli esterni, il prezzo segue principalmente l’andamento del BTC, mostrando una tendenza debole.

Il primo livello di resistenza sopra è di 0,086 dollari e, in caso di sfondamento, si dovrebbe prestare attenzione alla resistenza di 0,095 dollari. Il livello di supporto inferiore è 0,065 dollari. La tendenza di dicembre dovrebbe essere stabile con una tendenza al rialzo.

Ripple (XRP)

I fattori normativi negativi per XRP sono stati in gran parte risolti e a novembre sono state diffuse false informazioni su un istituto statunitense che ha presentato domanda per un ETF su XRP.

In base alla situazione attuale, a dicembre è improbabile che XRP registri sviluppi positivi o negativi inaspettati e si prevede che il suo prezzo segua gli alti e bassi del Bitcoin con una tendenza debole.

Il livello di resistenza superiore è di 0,72 dollari, mentre il livello di supporto inferiore è di 0,5 dollari.

Davide Baldi

Amministratore e socio di Luxochain, esperto di blockchain

Altri blog

Marketing Rising Stars

Marketing Rising Stars

Di Luigi Caputo

Tech Tantrums

Tech Tantrums

By Marco Lenoci

Terzo Millennio

Terzo Millennio

Di Pierpaolo Bombardieri