Quanto guadagnano i piloti di Formula 1? La classifica degli stipendi del Mondiale 2018

Il Mondiale 2018 di Formula 1 è entrato ormai nel vivo: vediamo allora la classifica dei piloti questa volta considerando il loro stipendio.

Quanto guadagnano i piloti di Formula 1? La classifica degli stipendi del Mondiale 2018

Con l’arrivo dell’estate entra nel vivo il Mondiale 2018 di Formula 1, che dopo nove gran premi vede un appassionato testa a testa tra il pilota della Ferrari Sebastian Vettel e quello della Mercedes Lewis Hamilton, separati soltanto da un punto in classifica.

Uscendo per un attimo dai circuiti, vediamo qual è la graduatoria anche per quanto riguarda gli stipendi dei piloti impegnati in questo Mondiale, con alcuni di loro che sono presenti anche nella classifica di Forbes degli sportivi più pagati al mondo.

Gli stipendi dei piloti di Formula 1

Come era nelle previsioni il Mondiale di Formula 1 sta vivendo una serrata sfida tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, con il pilota della Ferrari che dopo nove gran premi ha un solo punto di vantaggio sul campione inglese.

Più staccati ma comunque ancora potenzialmente in corsa Kimi Raikkonen e il duo della Red Bull Daniel Ricciardo e Max Verstappen, con il giovane belga che ha colto il suo primo successo della stagione proprio nell’ultimo gran premio disputato in Austria.

Per quanto riguarda gli stipendi, qual è invece la classifica? In sostanza la graduatoria dei paperoni rispecchia quella sportiva, anche se visti i guadagni ci sono alcuni piloti che stanno rendendo meno di quanto era nelle aspettative della scuderia.

  • Sebastian Vettel (Ferrari) - 49 milioni
  • Lewis Hamilton (Mercedes) - 40,9 milioni
  • Kimi Raikkonen (Ferrari) - 32,7 milioni
  • Fernando Alonso (McLaren) - 24,5 milioni
  • Valtteri Bottas (Mercedes) - 9,8 milioni
  • Max Verstappen (Red Bull) - 8,2 milioni
  • Stoffel Vandoorne (McLaren) - 5,7 milioni
  • Daniel Ricciardo (Red Bull) - 4,9 milioni
  • Nico Hulkenberg (Renault) - 4,5 milioni
  • Sergio Perez (Force India) - 4 milioni
  • Romain Grosjean (Haas) - 3,6 milioni
  • Esteban Ocon (Force India) - 2,4 milioni
  • Kevin Magnussen (Haas) - 2 milioni
  • Lance Stroll (Williams) - 1,4 milioni
  • Carlos Sainz (Renault) - 615mila
  • Marcus Ericsson (Alfa Romeo Sauber) - 410mila
  • Pierre Gasly (Toro Rosso) - 290mila
  • Brendon Hartley (Toro Rosso) - 290mila
  • Charles Leclerc (Alfa Romeo Sauber) - 123mila
  • Sergey Sirotkin (Williams) - 123mila

Anche per quanto riguarda gli ingaggi annuali sono Vettel e Hamilton a dominare. Male invece per quanto pagato Alonso, l’ex ferrarista finora ha raccolto soltanto 36 punti, mentre al contrario Magnussen con la Haas può essere definita la sorpresa della stagione.

Tornando ai due duellanti per il Mondiale, guardando la classifica di Forbes sugli sportivi che nella scorsa stagione sportiva hanno più guadagnato, Hamilton invece si trova davanti a Vettel con 43,3 milioni incassati a fronte dei 35,8 milioni del tedesco.

Con il rinnovo del contratto siglato nell’agosto del 2017, Vettel però ha aumentato di molto il proprio stipendio anche se Hamilton, in generale, con ogni probabilità può contare su un maggior peso di alcuni contratti di sponsorizzazione. Anche nei guadagni quindi la sfida tra i due continua.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Stipendio

Argomenti:

Stipendio Ferrari

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.