Quanto guadagna Luciano Ligabue? Biografia e incassi del rocker emiliano

8 febbraio 2019 - 13:17 |

Luciano Ligabue è tra gli artisti più famosi e seguiti del panorama musicale italiano: ecco quanto guadagna l’artista di Correggio ospite anche a Sanremo.

Quanto guadagna Luciano Ligabue? Biografia e incassi del rocker emiliano

Sarà niente meno che il palco del Teatro Ariston in occasione del Festival di Sanremo il luogo in cui Luciano Ligabue lancerà Luci d’America, il suo nuovo singolo che andrà ad anticipare l’uscita di Start, il suo dodicesimo album in studio.

Un nuovo tassello che si va ad aggiungere alla straordinaria carriera del rocker di Correggio: oltre alla musica dove è ormai un’icona, l’artista si è cimentato con successo anche nel cinema e nella letteratura.

Ma quanto guadagna Luciano Ligabue? Domanda questa a cui è difficile dare una risposta, ma guardando alcuni dati passati snocciolati dalla SIAE è possibile farsi un’idea sugli incassi derivanti dai diritti d’autore.

La biografia di Luciano Ligabue

Sembra passata un’eternità dall’estate del 1990, quelle delle Notti Magiche dei Mondiali di calcio in Italia, quando Luciano Ligabue si faceva conoscere al grande pubblico portando al Festivalbar il pezzo Balliamo sul Mondo, una delle canzoni del suo omonimo album d’esordio.

Da allora il Liga ne ha fatta di strada, affermandosi come uno dei rocker più amati del panorama musicale italiano in una sorta di sfida tutta emiliana con Vasco Rossi, togliendosi poi grandi soddisfazioni anche nel cinema.

Nato il 13 marzo 1960 a Correggio, un centro di 25.000 anime in provincia di Reggio Emilia, prima di intraprendere a tempo pieno la carriera musicale Luciano Ligabue ha fatto i lavori più disperati, da ragioniere grazie al suo diploma fino all’operaio, venendo anche eletto consigliere comunale nella sua città natale come indipendente tra le fila dell’allora PCI.

Sposato dal 2013 con Barbara Pozzo, dalla quale ha avuto nel 2004 la sua seconda figlia Linda mentre il primogenito Lorenzo è nato dal suo primo matrimonio, è famoso anche per essere un grande tifoso dell’Inter (da ragazzo ha giocato a calcio nelle serie inferiori).

Oltre a tredici album in studio (compreso quello che sta per uscire), cinque live e due raccolte, ha scritto quattro libri e diretto tre film. Con il suo esordio cinematografico Radiofreccia del 1998 ha vinto tre David di Donatello (tra cui anche il premio per il miglior Regista esordiente) e due Nastri d’Argento (miglior Regista esordiente miglior Canzone con Ho perso le parole).

Oltre ai milioni di album venduti, nel 2005 con il suo primo Campovolo ha stabilito l’allora record europeo per gli spettatori paganti, la bellezza di 165.264, per un concerto di un singolo artista.

Quanto guadagna?

Non un’operazione facile fare i conti in tasca a un artista come Luciano Ligabue, visto che oltre agli album e ai concerti ha intrapreso con successo anche la carriera letteraria e cinematografica.

La certezza è che il rocker di Correggio ha sempre fatto registrare numeri da record, basti pensare che nel 2017 per i suoi concerti dal vivo sono stati incassati 24.437.500 euro, quasi il doppio di Vasco Rossi ma meno di Tiziano Ferro che ha primeggiato in questa speciale classifica.

Gli unici dati tangibili sui guadagni di Luciano Ligabue che si trovano in rete sono quelli riconducibili al 2012, quando un articolo del Corriere della Sera gli ha attestato ricavi derivanti dalla SIAE pari a 1,6 milioni.

In questo caso la cifra è uguale a quella del “rivale”, tra i due non sembrerebbe correre buon sangue”, Vasco Rossi mentre meglio di loro ha fatto solo Michele Guardì, affermato regista e autore televisivo.

Argomenti:

Stipendio SIAE Biografie

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories