Quanto costa essere una superpotenza militare?

Quali sono gli Stati che hanno speso di più per avere un esercito più forte e potente? Scopriamolo nell’infografica.

Quanto costa essere una superpotenza militare?

Vi siete mai chiesti quanto costa essere una superpotenza militare, ovvero quali sono le spese che i singoli Stati devono sostenere per migliorare il proprio esercito e acquistare nuovi armamenti? Se sì, allora troverete sicuramente interessante questa infografica.

Nella cartina potete vedere quelle che sono le armate più potenti al mondo secondo la classifica annuale realizzata da Global Firepower (che potete approfondire cliccando qui).

Per realizzare questa classifica - che vede gli Stati Uniti al primo posto seguiti da Russia e Cina - sono stati presi in considerazione diversi fattori: dagli armamenti (carri armati, unità navali e velivoli) alla posizione strategica, fino alla produttività del Paese. Inoltre sono stati assegnati dei bonus a quegli Stati riconosciuti come nucleari e a quelli appartenenti alla Nato.

Nella seconda parte invece abbiamo utilizzato i dati dell’ultimo report del SIPRI per capire quanto hanno speso questi Stati per incrementare il loro arsenale militare nell’ultimo anno e in che modo l’investimento si ripercuote sulla classifica degli eserciti più potenti.

Sono gli Stati Uniti ad aver speso più di tutti nel 2017: 610 miliardi di dollari, il 36% della spesa militare totale (1.739 miliardi di dollari, record assoluto nella storia). Dietro di loro la Cina, seguita dall’Arabia Saudita che però è solamente 26^ nella classifica degli eserciti più potenti al mondo.

Trovate tutti gli approfondimenti in merito nel nostro articolo sulla classifica degli Stati che hanno speso di più per gli armamenti militari.

Inserisci questa INFOGRAFICA nel tuo sito

Copia il codice qui sotto e incollalo sul tuo sito o sul tuo blog.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Forze Armate

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.