Quanto consuma il frigorifero?

1 Ottobre 2022 - 11:30

1 Ottobre 2022 - 15:30

condividi

Il frigorifero è un elettrodomestico che non può mancare in casa ed è acceso h24. Alla luce di ciò sapete quanto consuma?

Quanto consuma il frigorifero?

Gli elettrodomestici incidono molto sul costo della bolletta elettrica ogni mese. Alcuni restano accesi per tutto il giorno e sono davvero indispensabili in ogni casa. Uno di questo è senza dubbio il frigorifero, accessorio veramente irrinunciabile per tenere il cibo al fresco o congelato.

In commercio esistono svariati modelli: da quelli a due porte, ai combinati, per passare a quelli a incasso o agli oversize americani. In base alla tipologia scelta cambia anche il consumo di un frigorifero. Ma non è solo questo a incidere sui costi, ci sono anche tutta una serie di accorgimenti che fanno consumare di più o di meno un frigorifero. Vediamo nel dettaglio quanto consuma il frigorifero.

Calcolare il consumo di un frigorifero

Un frigorifero anche se acceso e in corrente praticamente h24 non funziona sempre al massimo delle prestazioni per tutto il giorno, ma entra in funzione solo quando la temperatura desiderata sta salendo e bisogna riportarla a quanto stabilito, in genere tra gli 1 e i 5 gradi per il reparto frigo e dai -19 ai -15 per i freezer.

Possiamo in genere tener conto di una durata giornaliera di funzionamento di 8-10 ore. La prima cosa da valutare per calcolare il consumo di un frigorifero è ovviamente la classe energetica a cui appartiene. Di recente la classifica è stata aggiornata e non esistono più le classi A++ ma ora la classifica va dalla lettera G alla A, più si sale più l’elettrodomestico è efficiente.

Per una corretta scelta del frigo è importante optare per un elettrodomestico che abbia almeno una classe energetica A,B o C. Sono queste infatti le classi migliori in merito all’efficienza energetica. C’è da dire però che ancora pochi frigoriferi appartengono a tali classi e quelli in commercio sono abbastanza costosi. Per questo anche una classe D può andare più che bene.

Oltre alla classe energetica ciò che influenza un consumo di in frigorifero sono anche altri fattori. Tipologia e dimensione del frigo possono incidere sul consumo, così come la temperatura impostata, l’età, la frequenza di apertura della porta e il grado di riempimento degli scomparti.

Ma in media quanto consuma un frigorifero? Un frigorifero acceso h24 e che si accende in media 8-10 ore al giorno ha un consumo giornaliero tra gli 1 e i 2 kWh. Moltiplicato per 365 giorni il suo consumo annuale sfiora i 438 kWh. Con un costo medio dell’energia elettrica di 0,50 per kWh , il frigorifero incide in media 220 euro all’anno.

Come risparmiare riducendo il consumo del frigorifero

Una volta conosciuto quando incide sui consumi annui un frigorifero, andiamo a conoscere alcuni accorgimenti che se adottati possono permetterci di risparmiare.

  • regolare la temperatura seguendo i suggerimenti dell’azienda fabbricante;
  • scegliere un modello no frost o procedere con regolarità allo sbrinamento manuale per evitare la formazione di ghiaccio;
  • verificare le guarnizioni per un corretto isolamento termico;
  • tenere il frigorifero lontano da fonti di calore o da luce diretta del sole mantenendo una distanza dalla parete di almeno 5-6 cm;
  • aprire la porta solo quando necessario e accertarsi di chiuderla bene;
  • non riempire troppo il frigo e rispettare la corretta predisposizione degli alimenti così come suggerito dalla casa produttrice;
  • non inserire alimenti ancora caldi ma attendere che abbiano raggiunto la temperatura ambiente.

Questi suggerimenti se adottati possono permettere al frigo di consumare di meno.

Argomenti

# Casa

Iscriviti a Money.it