Quanto consuma Alexa collegata tutto il giorno

22 Ottobre 2022 - 11:26

22 Ottobre 2022 - 12:59

condividi

I modelli di Alexa, che restano accesi nella maggior parte dei casi 24 ore su 24, quanto consumano? Ecco i consumi elettrici e internet dei vari modelli.

Quanto consuma Alexa collegata tutto il giorno

Uno degli strumenti tecnologici che rimangono accesi più a lungo nelle abitazioni sono quelli connessioni a internet, come i modem Wi Fi. Tra questi non mancano i dispositivi di assistenza domestica come i prodotti di Amazon quali Alexa o quelli di Google Home.

Ma quanto consumano i dispositivi come Alexa? L’aumento del costo in bolletta dell’energia ha aumentato il peso dei consumi di dispositivi come Alexa, accesi per prassi 24 ore su 24. Anche se non sono in funzione in maniera stabile, gli autoparlanti di Amazon rimangono in stand-by per tutto il periodo in cui sono collegati alla corrente elettrica. Questi hanno una potenza di 3W e consumano circa 26 Kwh all’anno.

Il consumo energetico corrisponde quindi a un spesa annuale di circa 8 euro. Non si tratta di un consumo esagerato, ma come per ogni altro dispositivo è preferibile staccarlo dalla presa elettrica quando non viene utilizzato, quando non si è in casa e durante la notte. In questo modo si potrà risparmiare la metà della spesa annuale, abbattendo i costi di diversi dispositivi accesi 24 su 24. La cifra di 8 euro va poi considerata rispetto al singolo dispositivo e se in casa sono presenti più di un dispositivo Alexa si deve sommare la cifra e questo aumenta di molto il consumo in bolletta.

Ecco quando consumano gli autoparlanti Alexa: il costo in bolletta

I dispositivi come Alexa, dispositivi autoparlanti di assistenza domestica o da ufficio, sono tra i dispositivi più energivori per la loro natura. Infatti in modalità stand-by questi consumano più di un televisore in stand-by e questo perché la televisione non mantiene la connessione Internet, mentre un dispositivo altoparlantiecome Alexa o Google home sì. Un televisore, per esempio, consuma circa 16 volte in meno all’anno in modalità stand-by, mentre Alexa può arrivare a far spendere fino a 8 euro all’anno al prezzo attuale dell’energia. Se si sommano tutti i dispositivi Alexa e altri assistenti casalinghi o da ufficio, si può arrivare a spendere anche il doppio o il triplo in bolletta.

Per quanto riguarda i dispositivi non in stand-by il consumo dipende dal tipo di dispositivo. Alexa infatti è dotata di una serie di dispositivi più o meno economici e performanti e che presentano in alcuni casi anche uno schermo. Se in funzione questi dispositivi possono consumare di più se in stand-by, mentre il consumo normale si gira intorno ai 10 euro annui per Alexa senza schermo; l’opzione opposta, cioè quella di un dispositivo con schermo e attivo diverse ore al giorno può arrivare a far consumare anche 10-15 euro all’anno.

I consumi di Alexa di internet ed elettricità: modelli a confronto

Per sapere quanto consuma un dispositivo Alexa bisogna prima di tutto capire il tipo di modello. Infatti il consumo in stand-by dei dispositivi Amazon varia da modello a modello, da generazione a generazione e dalla presenza dello schermo luminoso o della sua assenza.

In modalità stand-by i modelli che consumano di più sono:

  • Echo di prima generazione: 2,95 Watt;
  • Echo Plus: 2,95 Watt;
  • Eho Spot o Echo Show: tra 1,9 e 2,25 Watt, a seconda della luminosità dello schermo impostata.
  • Echo di seconda generazione: 1,95 Watt;
  • Echo Dot: 1,75 Watt;

Nella loro funzionienormale invece i consumi sia girare intorno a:

  • Echo Plus: 3,65 Watt;
  • Echo di prima generazione: 3,25 Watt;
  • Eho Spot o Echo Show: 2,9 Watt, impostando la luminosità al minimo.
  • Echo di seconda generazione: 2,9 Watt;
  • Echo Dot: 2,25 Watt;

Per quanto riguarda invece i consumi Internet Alexa con lo streaming dell’audio può arrivare a consumare fino a 100 Mb all’ora, equivalente a circa 3-6 giga al mese.

Argomenti

# Amazon
# Alexa

Nessun commento

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO