Il petrolio cade di nuovo: che succede?

Il prezzo del petrolio in forte ribasso: che succede adesso?

Il petrolio cade di nuovo: che succede?

Nuovo affondo per il prezzo del petrolio, che nella giornata odierna è arrivato a perdere più di due punti percentuali.

Nel primo pomeriggio le cose sono lievemente migliorate ma i rossi sono comunque risultati decisi.

Ancora una volta, a pesare sul prezzo del petrolio sono stati sia il coronavirus che l’OPEC+. Le quotazioni di WTI e Brent hanno prepotentemente imboccato la via del ribasso.

Prezzo del petrolio affonda: i motivi non cambiano

Determinanti nell’odierna flessione delle quotazioni sono state le rinnovate preoccupazioni del mercato relative all’impatto del corornavirus sulla domanda. D’altronde al momento nessuna notizia proveniente dalla Cina ha fatto ben sperare in una rapida e imminente risoluzione della questione.

L’epidemia partita dalla città di Wuhan ha ormai ucciso più di 1.800 persone, mentre i contagi hanno sfondato la soglia dei 70.000.

Certo è che non sono stati soltanto i timori sulla domanda ad affossare (ripetutamente) il prezzo del petrolio. Anche la mancanza di iniziative da parte dell’OPEC+, ossia da parte dei Paesi produttori di greggio ha pesato su Brent e WTI.

I tagli inizialmente pensati per arrestare il crollo derivante dal coronavirus non sono mai arrivati per cui bisognerà aspettare il prossimo meeting.

Una situazione certamente non rosea, nella quale si sono inserite le nuove previsioni dell’IEA, l’International Energy Agency che ha tagliato le stime sulla domanda per il 2020 proprio a causa dell’epidemia.

Come si è potuto constatare anche sull’azionario, il sentiment di avversione al rischio è tornato a farsi sentire sui mercati oggi. Il prezzo del petrolio ha nuovamente sofferto le preoccupazioni legate al coronavirus ed è crollato di oltre il 2%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Petrolio

Argomenti:

Petrolio WTI Brent

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.