Patrimonio royal baby: quanto è ricco il figlio di Harry e Meghan

Il nuovo royal baby è nato: il primo figlio di Harry e Meghan, Archie Harrison, gode già di un patrimonio milionario. Ecco quanto è ricco e quanto fa guadagnare.

Patrimonio royal baby: quanto è ricco il figlio di Harry e Meghan

Il figlio di Harry e Meghan è nato: l’ultimo arrivato della famiglia reale inglese è già una star e il piccolo royal baby gode già di un cospicuo patrimonio. Certo, è ancora presto per calcolare il valore netto di Archie Harrison, primogenito nato da Harry e Meghan ma ci sono diversi dati a disposizione che ci permettono di farci un’idea abbastanza indicativa circa le ricchezze del nuovo membro della lunga dinastia Windsor.

Quanto è ricco il figlio di Harry e Meghan? Più che un lieto evento, la nascita di un nuovo royal baby è per l’economia inglese un vero e proprio brand capace di fruttare diversi milioni di sterline che, uniti a un patrimonio praticamente già suo in quanto erede, fanno del piccolo baby Sussex un vero e proprio rampollo.

Proviamo a stimare insieme quanto è ricco il nuovo royal baby, mettendolo a confronto anche con i cuginetti nati da William e Kate.

Royal Baby Harry e Meghan: patrimonio stimato

La nascita del primo royal baby è stato un evento intimo e privato ma la sua vita sarà pubblica e interamente sotto i riflettori. Sono già in molti a interrogarsi circa il patrimonio effettivo del piccolo, e per farci un’idea è sufficiente tenere alla mano qualche dato riguardante la famiglia reale inglese.

I Windsor hanno un valore complessivo di circa 67 miliardi di sterline stando a quanto analizzato da Forbes: parte di queste ricchezze deriva da beni come i gioielli della Corona, mentre altro è dato dal potere economico esercitato dalla famiglia reale su moda e turismo.

La stessa Meghan si è affiancata a Harry con un conto in banca di tutto rispetto: l’ex attrice, diventata famosa per la partecipazione nella serie Suits, al momento del matrimonio godeva di un patrimonio di circa 5 milioni di dollari. Il principe Harry invece ha un valore netto stimato che oscilla tra i 30 milioni di sterline (con una discreta cifra ereditata al momento della scomparsa anche da Lady D).

Insomma, due genitori più che benestanti che già sono in grado di garantire al piccolo neonato royal baby un patrimonio milionario.

Quanto è ricco il royal baby di Harry e Meghan

Mentre l’Inghilterra vive nell’incertezza della Brexit il nuovo royal baby potrebbe in qualche modo conferire un apporto decisamente positivo all’economia inglese. Gli analisti non hanno dubbi e ipotizzano un’accoglienza economica unica e senza precedenti per il primogenito del principe Harry, in grado di superare gli introiti generati dai tre figli di William e Kate al momento della nascita.

Prendiamo per esempio il piccolo Louis, nato appena un anno fa. Il terzogenito di William e Kate ha generato introiti per l’economia inglese pari a 54 milioni di sterline in un solo anno, preceduti dalla sorella Charlotte con 75 milioni e il fratello maggiore George che detiene il record di 230 milioni di sterline.

Alcune stime generose vedrebbero il piccolo royal baby di Harry e Meghan surclassare i guadagni dei cuginetti, arrivando a predire un guadagno complessivo di un miliardo di sterline. Come? Joshua Bamfield, direttore del Centre of Retail Reasearch, ha dichiarato che la sola nascita del piccolo potrebbe aumentare la spesa per i prodotti rivolti alla prima infanzia di circa 1,5 miliardi di dollari solo nei prossimi due anni.

Harry e Meghan: royal baby influencer

Il figlio di Fedez e Chiara Ferragni insegna che anche i bebè possono diventare influencer. I royal baby sono questo infondo, e il piccolo maschietto di Harry e Meghan è già un fenomeno mondiale sui social network.

Tutto quello che i piccoli reali indossano infatti va a letteralmente a ruba: dallo scialle del battesimo di George al vestitino indossato dalla piccola Charlotte prima di incontrare il fratellino Louis e così via: i royal baby muovono l’economia meglio di un influencer pur non potendo ancora pubblicare storie su Instagram.

Sempre Bamfiled sottolinea come probabilmente lo stesso accadrà per il nuovo arrivato: «il bambino crescere ma quello che ha indossato sarà acquistato da altri genitori, verrà fotografato e condiviso via social in tutto il mondo. Nei primi sette anni di vita del royal baby si avrà il culmine di un fenomeno destinato a continuare molto probabilmente per almeno i primi 20 anni».

William e Meghan: il royal baby pagherà le tasse a Trump

Il nuovo royal baby è nato, come sappiamo, dall’unione del principe Harry, inglese, e l’attrice Meghan Markle, americana. Essendo figlio di una cittadina americana, Harrison sarà soggetto al pagamento delle tasse agli Stati Uniti d’America anche se residente in un paese straniero almeno fino al diciottesimo anno d’età.

Una volta maggiorenne potrà scegliere se mantenere o rinunciare alla doppia cittadinanza: un caso unico e singolare in quanto Meghan rappresenta infatti un’eccezione nella storia della famiglia Wndsor (che per la prima volta vede al suo interno un’americana).

Ovviamente il piccolo non avrà alcun problema a far fronte alle imposte, ma questo fattore economico permetterà di far luce per la prima volta sui conti privati della famiglia reale, proprio a causa della complessa macchina burocratica americana. Il piccolo royal baby potrebbe davvero rivoluzionare la famiglia reale più famosa al mondo per come la conosciamo fino a oggi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Regno Unito

Argomenti:

Regno Unito Curiosità

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.