Patrimonio netto: cos’è? Calcolo, definizione e guida completa

Cristiana Gagliarducci

30 Maggio 2017 - 13:15

condividi

Patrimonio netto: calcolo, definizione e utilizzo del termine. Una guida completa per capire cos’è e perché è così importante per un’azienda.

Cos’è il patrimonio netto, quali la sua definizione, il suo calcolo e il suo utilizzo?

Il significato e soprattutto il calcolo di patrimonio netto sono fondamentali per capire la direzione intrapresa dall’azienda oggetto del nostro esame.

La definizione di patrimonio netto fa riferimento alla differenza tra le attività e le passività che fanno parte dello stato patrimoniale di un’azienda, ma quali sono la formula e le modalità che rendono possibile il calcolo dello stesso?

Nel momento in cui una società o una qualsiasi attività prende il via, la definizione di patrimonio netto coincide con il capitale (sociale) che il soggetto economico apporta, in linea di massima gli azionisti.

Successivamente, per il calcolo del patrimonio netto sarà opportuno fare qualche precisazione aggiuntiva. Vediamo allora cos’è il patrimonio netto: definizione, calcolo e utilizzo della formula.

Patrimonio netto, cos’è? Definizione e significato

Come abbiamo già accennato in precedenza, la definizione di patrimonio netto è propriamente quella di differenza tra le attività dello stato patrimoniale di un’azienda e le sue passività. Questo significa che se nel momento in cui avvio un’impresa il significato di patrimonio netto è quello di capitale che apporto, nel caso di un’azienda già avviata il calcolo varia e prende in considerazione accantonamenti, perdite e così via.

Nel chiederci cos’è il patrimonio netto e quali sono le sue modalità di calcolo stiamo così cercando di capire qual è la porzione spettante agli azionisti in seguito alla deduzione delle passività verso terzi dalle attività patrimoniali della società presa in considerazione. In altre parole la definizione di patrimonio netto risponde alla domanda: cosa resta delle attività patrimoniali una volta tolte le passività?

Il patrimonio netto è in pratica costituito dalle fonti di finanziamento interne derivanti dai soggetti che costituiscono l’azienda (azionisti). Vale la pena di ricordare come la definizione e il calcolo del patrimonio non forniscano indicazioni in merito al valore del titolo societario.
Si noti, poi, come la definizione di capitale netto si differenzi da quella di capitale lordo (patrimonio aziendale) che non prende in considerazione soltanto i mezzi propri utilizzati per finanziare la società, ma anche quelli derivanti dal concorso del capitale di credito.

Ecco, in sintesi, cos’è il patrimonio netto, la sua definizione e il significato del termine. Ma quali sono le modalità di calcolo dello stesso?

Patrimonio netto, cos’è? Le componenti

Chiariti ora il significato e la definizione di patrimonio netto occorre mettere in luce quali sono le componenti che lo rendono tale. Nelle imprese esso si compone di un capitale sociale, delle riserve, delle perdite e degli utili accumulati, oltre che delle quote di pertinenza dei terzi.

  • Capitale sociale: per definizione è il calcolo di quanto conferito dai soci nel momento di costituzione della società ed è diviso in quote assegnate in modo proporzionale a quanto versato. “Quanto mettono” gli azionisti, in sintesi.
  • Riserve: parliamo degli utili societari che non vengono distribuiti ma immagazzinati, sia come forma di autofinanziamento sia per far fronte a eventi imprevisti.
  • Utili da destinare: sono utili che potrebbero essere sia incorporati nelle riserve sia distribuiti ai soci.
  • Perdite in sospeso: riferibili sia alla perdita dell’ultimo esercizio sia a quella di esercizi precedenti in attesa di copertura.

Si ricordi che tale distinzione non è presente all’interno delle società individuali, ma alla luce di tutti questi componenti, quali sono le modalità di calcolo del patrimonio netto?

Patrimonio netto, cos’è? Il calcolo

Ora che abbiamo ben chiaro cos’è il patrimonio netto e quali sono definizione, significato e componenti del termine cerchiamo di capire come si calcola tale misura e perché è così importante.
Il calcolo del patrimonio netto avviene tramite la seguente formula generale:

capitale sociale + riserve + utili da destinare - perdite in sospeso

Dal calcolo del patrimonio netto societario possono emergere diverse opzioni:

  • Patrimonio netto = attività: se emerge che il suo valore corrisponde a quello delle attività significa che la società in questione non ha debiti e si autofinanzia.
  • Attività > passività: se invece emerge che le attività sono superiori alle passività, il calcolo del patrimonio netto avrà un risultato positivo.
  • Attività = passività: se invece le attività e le passività hanno lo stesso valore il patrimonio netto è pari a zero il che significa che l’azienda non ha fonti di autofinanziamento ma utilizza quelle di terzi.
  • Passività > attività: infine, se le passività sono maggiori delle attività allora si parla di patrimonio netto negativo, ossia di deficit patrimoniale.

Esempio: se un’azienda ha attività patrimoniali (immobilizzazioni + attivo circolante) pari a €1.391.900 e passività (a lungo termine + correnti) pari a €470.000, il calcolo del patrimonio netto sarà dato dalla seguente formula:

PN = €1.391.900 - €470.000 = 921.900 €

Significa che i mezzi di autofinanziamento della società sono pari a 921.900 euro.

Differenza patrimonio netto-capitale sociale

Quando ci si chiede cos’è il patrimonio netto e quali le sue modalità di calcolo, spesso si commette l’errore di scambiarlo per il capitale sociale, ma i due termini hanno una definizione e un significato ben differente.

Come abbiamo avuto modo di vedere all’inizio della nostra trattazione, il capitale sociale rappresenta una parte del patrimonio netto ed è la “somma” avanzata da chi sceglie di dar vita ad una società. Ribadiamo, inoltre, che all’atto di costituzione dell’azienda capitale sociale e patrimonio netto si equivalgono, ma con il passare del tempo tendono a divergere poiché nel calcolo entrano in gioco altri elementi evidenziati come utili, riserve e così via.

Ecco, insomma, cos’è il patrimonio netto, la sua definizione e le sue modalità di calcolo.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.