Oro da investimento: cos’è e perché comprare lingotti e monete

Claudia Cervi

8 Marzo 2023 - 16:53

condividi

Perché comprare lingotti e monete d’oro? In questa guida troverai tutte le informazioni sull’oro da investimento come opportunità sicura e redditizia durante periodi di incertezza economica.

Oro da investimento: cos’è e perché comprare lingotti e monete

L’oro da investimento è un bene rifugio sempre più popolare tra gli investitori, specialmente in periodi di incertezza economica.

L’oro è da sempre un’ottima opzione d’investimento grazie alle sue caratteristiche di portabilità, divisibilità e indistruttibilità, oltre alla sua capacità di preservare il valore nel tempo. Inoltre, durante periodi di incertezza e volatilità del mercato, l’oro diventa un bene rifugio molto ambito, come dimostra l’aumento del suo valore di circa il 500% negli ultimi 20 anni, passando da 9,55 euro al grammo del 2000 a 55,30 euro al grammo nel 2023.

Prezzo dell'ORO in euro dal 2000 al 2023 Prezzo dell’ORO in euro dal 2000 al 2023 Fonte: Goldprice.org

In questo articolo scoprirai cos’è l’oro da investimento e perché molte persone decidono di acquistare lingotti e monete d’oro come forma di investimento. Troverai inoltre preziosi consigli su come acquistare e conservare l’oro da investimento in modo sicuro.

Cos’è l’oro da investimento

L’oro da investimento è una forma di investimento che consiste nell’acquisto di lingotti o monete d’oro con l’intento di preservare il proprio patrimonio o diversificare il portafoglio di investimento. L’oro da investimento si riferisce specificamente all’oro che viene acquistato per motivi di investimento, diverso dall’oro utilizzato per fini industriali o estetici. L’oro da investimento può essere acquistato come lingotti o monete d’oro, che vengono valutati in base alla loro purezza, peso e prezzo corrente sul mercato.

L’oro è stato utilizzato come mezzo di scambio e di riserva di valore per millenni. Nella storia moderna, l’oro è stato utilizzato come mezzo di scambio ufficiale fino a quando il sistema monetario basato sull’oro è stato abbandonato nel 1971. Da allora, l’oro è stato utilizzato principalmente come mezzo di preservazione del valore patrimoniale e come strumento di diversificazione del portafoglio di investimento.

L’oro è considerato un bene rifugio, ovvero un bene che mantiene il suo valore anche in periodi di crisi finanziarie e incertezza economica. L’oro ha una bassa correlazione con altri asset finanziari, come le azioni e le obbligazioni, il che lo rende un’opzione di investimento interessante per la diversificazione del portafoglio. L’oro è anche una risorsa finita e difficile da estrarre, il che significa che la sua offerta è limitata e che i prezzi potrebbero aumentare nel tempo. La purezza dell’oro viene espressa in carati, e l’oro d’investimento di solito è venduto in purezza di almeno 22 carati.

Perché comprare lingotti e monete d’oro

Acquistare lingotti e monete d’oro può offrire numerosi vantaggi rispetto ad altri tipi di investimento.

Vantaggi dell’oro rispetto ad altri tipi di investimento
L’oro è un bene rifugio che ha dimostrato di mantenere il suo valore nel tempo, anche in periodi di crisi finanziarie. A differenza delle azioni, che possono subire fluttuazioni di prezzo improvvisi e significativi, il prezzo dell’oro tende a rimanere relativamente stabile. Inoltre, l’oro ha una bassa correlazione con altri asset finanziari, come le azioni e le obbligazioni, il che lo rende un’opzione di investimento interessante per la diversificazione del portafoglio.

Protezione dall’inflazione
L’oro può offrire una protezione contro l’inflazione. Quando l’inflazione aumenta, il valore della valuta diminuisce e di conseguenza il prezzo dell’oro può aumentare. Ciò significa che il valore dell’oro può aumentare anche quando il valore delle altre attività finanziarie diminuisce.

Diversificazione del portafoglio di investimento
Acquistare lingotti e monete d’oro può aiutare a diversificare il portafoglio di investimento, riducendo il rischio complessivo. Poiché l’oro ha una bassa correlazione con altri asset finanziari, la sua inclusione nel portafoglio può ridurre la volatilità complessiva del portafoglio.

Sicurezza dell’investimento
L’oro è un’attività finanziaria fisica, che significa che non dipende dalle banche o dalle altre istituzioni finanziarie per la sua esistenza. Questo significa che l’oro non è soggetto agli stessi rischi di controparte delle attività finanziarie digitali, come le azioni o le obbligazioni. Inoltre, se conservato in modo sicuro, l’oro fisico ha una probabilità molto bassa di perdere valore nel tempo.

In generale, l’acquisto di lingotti e monete d’oro può essere un’opzione di investimento interessante per coloro che cercano di proteggere il proprio patrimonio, diversificare il proprio portafoglio e ridurre il rischio complessivo del proprio investimento. Tuttavia, come con qualsiasi forma di investimento, è importante condurre una ricerca adeguata e comprendere i rischi e i benefici prima di acquistare lingotti e monete d’oro.

Tipi di lingotti e monete d’oro disponibili per l’investimento

Esistono diversi tipi di lingotti e monete d’oro disponibili per l’investimento, ognuno con le sue caratteristiche uniche.

I lingotti d’oro sono blocchi di oro puro che sono stati fusi e stampati in varie dimensioni e pesi. I lingotti d’oro sono disponibili in una vasta gamma di pesi, da piccoli lingotti di un grammo a grandi lingotti di 1 chilogrammo o più. I lingotti d’oro sono prodotti da diverse raffinerie di tutto il mondo, alcune delle quali sono famose per la loro qualità e la loro storia, come la PAMP Suisse o la Valcambi Suisse.

Le monete d’oro sono monete prodotte dalle diverse zecche di tutto il mondo. Le monete d’oro sono disponibili in una varietà di tagli e design, con alcune delle monete d’oro più popolari, come la American Eagle, la Canadian Maple Leaf e la South African Krugerrand. Le monete d’oro sono spesso utilizzate per investimenti perché sono legali tender in molti paesi, il che significa che hanno un valore legale e possono essere utilizzate come moneta corrente.

Ci sono alcune differenze importanti tra i lingotti d’oro e le monete d’oro. Una delle principali differenze è che i lingotti d’oro sono generalmente venduti in base al peso dell’oro puro che contengono, mentre il valore delle monete d’oro può essere influenzato dal loro design, dalla rarità o dalla storia. Inoltre, le monete d’oro spesso hanno un valore legale in molti paesi, il che significa che possono essere utilizzate come moneta corrente. I lingotti d’oro, d’altra parte, non hanno valore legale e sono utilizzati principalmente per l’investimento.

In generale, sia i lingotti d’oro che le monete d’oro possono essere un’opzione di investimento interessante per coloro che cercano di investire in oro. La scelta tra lingotti e monete d’oro dipende dalle preferenze personali e dall’obiettivo di investimento. Tuttavia, indipendentemente dal tipo di oro acquistato, è importante acquistare da fornitori affidabili e conservare l’oro in modo sicuro per proteggere l’investimento.

Come acquistare lingotti e monete d’oro

L’acquisto di lingotti e monete d’oro in Italia può essere effettuato in vari mercati, tra cui banche, negozi specializzati e online. Le banche italiane hanno spesso lingotti e monete d’oro disponibili per l’acquisto, ma i prezzi possono essere più alti rispetto ad altri mercati. Negli ultimi anni, sono anche aumentate le possibilità di acquisto online di lingotti e monete d’oro, tramite piattaforme specializzate che offrono diverse opzioni di acquisto e spedizione.

Le modalità di acquisto dell’oro da investimento possono variare in base al mercato e al tipo di prodotto scelto. Ad esempio, l’acquisto di lingotti d’oro può richiedere la presentazione di documenti d’identità e il pagamento tramite bonifico bancario, mentre l’acquisto di monete d’oro può essere effettuato anche in contanti.

Per lacquisto di oro da investimento è importante fare attenzione ai prezzi e alle commissioni applicate dai venditori, in modo da valutare correttamente il costo effettivo dell’investimento. Inoltre, è consigliabile acquistare solo prodotti certificati e garantiti dalla LBMA (London Bullion Market Association) o dalla World Gold Council, per garantirne la qualità e la liquidità in caso di rivendita.

Alcuni consigli per l’acquisto di oro da investimento includono la valutazione del rapporto tra prezzo e peso del prodotto, la verifica della reputazione del venditore e la scelta di prodotti di dimensioni e peso standardizzati per garantire una maggiore liquidità nel mercato. In ogni caso, è importante effettuare un’attenta valutazione delle opzioni disponibili e delle caratteristiche dei prodotti per fare un acquisto informato e consapevole.

Conservazione e sicurezza dell’oro da investimento

La corretta conservazione dell’oro da investimento è fondamentale per garantire la sua integrità e valore nel tempo. L’oro è un materiale molto resistente alla corrosione e all’ossidazione, ma è comunque soggetto a danni fisici e ad alterazioni chimiche se conservato in modo scorretto.

Per conservare l’oro da investimento è importante tenerlo lontano da fonti di umidità, calore e luce solare diretta. Inoltre, è consigliabile conservarlo in un luogo sicuro e protetto, come una cassaforte o un deposito custodito. Alcuni investitori scelgono di affidare la conservazione dell’oro a istituti specializzati che offrono servizi di deposito custodito e assicurazione contro furti o danni.

La sicurezza dell’oro da investimento dipende dalla corretta conservazione e dalla scelta di prodotti garantiti e certificati. Inoltre, è importante tenere a mente che l’oro da investimento può essere soggetto a truffe e frodi, come la vendita di prodotti falsi o di qualità inferiore. Per questo motivo, è consigliabile acquistare solo da venditori affidabili e certificati, e verificare sempre la qualità e l’autenticità del prodotto acquistato.

Investire nell’oro da investimento richiede quindi una buona conoscenza del mercato, dei prodotti disponibili e delle modalità di conservazione e protezione dell’oro acquistato.

Quanto è tassato l’oro da investimento?

L’oro da investimento è regolato dalla legge n. 7/2000 che ha abolito il monopolio dell’Ufficio italiano dei cambi e ha permesso ai residenti in Italia di acquistare e detenere lingotti d’oro e monete d’oro con una purezza superiore ai 995 millesimi e pari o superiore ai 900 millesimi, rispettivamente.
Inoltre, queste devono essere prodotte dopo il 1800, aver avuto corso legale nel paese di origine e avere un prezzo che non superi l’80% del valore corrente dell’oro sul mercato libero.

Il Parlamento italiano ha approvato questa legge in risposta alla direttiva 98/80/CE del Consiglio dell’Unione Europea. In Italia, l’oro da investimento è esente da Iva, il che significa che l’acquisto e il possesso di oro fisico sono privi di tasse.

La vendita di lingotti e monete d’oro è invece soggetta a tassazione con un’imposta sostitutiva del 26% (art.67, comma 1 Tuir) da indicare nel quadro RT del Modello Redditi. Se l’acquisto viene documentato da una fattura di acquisto, la plusvalenza è calcolata sulla differenza tra il valore di acquisto e quello di vendita, mentre se non è disponibile la documentazione di acquisto, l’aliquota del 26% viene applicata sul 25% del valore di mercato al momento della vendita.

Tutte le compravendite di oro con un valore pari o superiore ai 12.500 euro devono essere dichiarate all’Unità di Informazione Finanziaria (UIF) entro la fine del mese successivo.
Inoltre, se l’investimento in lingotti o monete d’oro è stato fatto all’estero sussiste l’obbligo di monitoraggio fiscale, specificando l’importo nel quadro Rw della dichiarazione dei redditi. È invece esclusa l’applicazione dell’Ivafe.

Conviene investire in oro?

L’oro da investimento è un’opzione di investimento che può offrire diversi vantaggi, come la protezione dall’inflazione e la diversificazione del portafoglio di investimento. Tuttavia, prima di decidere di investire in oro, è importante fare una riflessione approfondita sulle proprie esigenze e obiettivi di investimento.

In primo luogo, bisogna valutare se l’oro da investimento si adatta alla propria strategia di investimento e se è compatibile con il proprio profilo di rischio. Investire in oro può comportare rischi, come la volatilità dei prezzi, che possono influenzare il valore del portafoglio di investimento. Inoltre, l’oro da investimento può essere meno liquido di altri tipi di investimento, il che significa che potrebbe essere difficile convertirlo in denaro contante in tempi rapidi.

In secondo luogo, bisogna considerare il contesto economico e politico in cui si vive. L’oro da investimento può essere un’opzione interessante in periodi di incertezza economica e politica, in cui i mercati finanziari sono instabili e le valute possono perdere valore. In questi casi, l’oro da investimento può offrire una protezione contro la svalutazione delle valute e l’inflazione.

Infine bisogna considerare il valore storico dell’oro. L’oro è stato usato come riserva di valore per millenni e ha resistito a molte crisi economiche e politiche nel corso della storia. Questo significa che l’oro può essere considerato un investimento sicuro a lungo termine, ma bisogna anche tenere presente che il valore dell’oro può subire fluttuazioni anche significative nel breve termine.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.