Beni rifugio

Un bene rifugio ha delle caratteristiche ben precise, che permettono all’investitore di avere un prodotto su cui investire nei momenti di grave crisi.
I beni rifugio infatti hanno la capacità di conservare il proprio valore nel tempo, essendo intrinseco e non soggetto a svalutazione.

Si costituisce dunque come un ottimo investimento difensivo nei periodi di incertezza o di elevata inflazione e in momenti di congiuntura particolarmente incerta.
Esempi di beni rifugio possono essere, oltre ai tradizionali oro, argento e pietre preziose, anche valute straniere che presentano limitati margini di oscillazioni.

L’oro, negli ultimi tempo, è senza dubbio il bene rifugio per eccellenza, dal momento che molti sono i trader che lo vedono come un porto di salvezza per i loro capitali.

Beni rifugio, ultimi articoli su Money.it

Quotazioni da record per Oro e Argento. I motivi

Pubblicato il 29 luglio 2020 alle 15:45

Consolidatesi sopra quota 1.900 dollari, le quotazioni dell’oro hanno fatto segnare un nuovo massimo storico. Andamento decisamente positivo anche per l’argento, che nel 2020 ha registrato una performance migliore del cugino più famoso. Vediamo le ragioni dietro i rally dei metalli preziosi.

|