Opportunità di lavoro nel Lazio, i profili più ricercati del momento

Giorgia Bonamoneta

17 Febbraio 2023 - 19:00

Sempre più opportunità di lavoro nel Lazio. Il terzo settore torna a crescere e con esso le offerte di lavoro. Ecco i profili più ricercati.

Opportunità di lavoro nel Lazio, i profili più ricercati del momento

Sono in aumento le opportunità di lavoro nel Lazio. I profili più ricercati del momento sono inerenti al settore turistico, in crescita rispetto a quanto preventivato. Infatti anche se l’aumento del costo dell’energia, in crescita nel 2022-2023, aveva fatto temere la perdita di migliaia di posti di lavoro, almeno nel Lazio il fenomeno sembra essere in controtendenza.

Non solo settore turistico, ma più in generale il terzo settore. Infatti sono ricercati anche commessi, segretari, contabili, operatori di call center e diverse altre figure. Uno spaccato che, come ricorda il Messaggero, è possibile individuare attraverso le principali piattaforme di offerte e ricerca del lavoro online. Infatti su queste è possibile notare un incremento di opportunità di lavoro nel Lazio nel settore terziario, ma non mancano neanche offerte interessante nel settore dell’industria.

Nel Lazio in particolare ci sono alcune figure più ricercate di altre. Ecco quali sono i profili più ricercati del momento.

Nuove opportunità di lavoro nel Lazio: quali i lavori più offerti

Su i principali canali di ricerca di lavoro sono emerse opportunità di lavoro per alcune categorie all’interno del settore terziario. È possibile stilare una sorta di classifica delle figure più ricercate, quelle di cui ci sono maggiori offerte di lavoro.

In generale le figure più ricercate nel Lazio sono:

  • addetto alle vendite
  • agente di commercio
  • agente immobiliare
  • operatore di call center
  • magazziniere
  • promoter
  • consulente aziendale
  • addetto al customer service
  • addetto alla pulizia camere
  • impiegato di segreteria

Attenzione: le figure ricercare si intendono ambo i sessi.

Prendendo queste figure ricercate e costruendo una ipotetica classifica dei profili più ricercati appare evidente come le maggiori unità di lavoro nel Lazio facciano riferimento al settore vendite (12,3%), al settore dell’amministrazione e della contabilità con il 10% e una generale crescita delle richieste nel settore ristorazione e del settore turismo.

Rispetto all’anno scorso (2021) per esempio il settore turismo e ristorazione ha registrato una crescita di opportunità di lavoro sui siti online nel +68,6%, un buon andamento in positivo e che potrebbe a tutti gli effetti corrispondere a una diminuzione del lavoro in nero. È più raro infatti che una figura ricercata attraverso siti di pubblicazione di offerte di lavoro online mantengano la loro condizione di lavoro in nero, quanto è più probabile che portare il curriculum dove è stato appeso un cartello con “cercasi commessa/o” allo stesso modo indichi una maggiore precarietà del lavoro.

Statistiche delle opportunità di lavoro: più lavori che figure adeguate

Le statistiche del Lazio mostrano un aspetto piuttosto comune della situazione lavorativa in Italia: disallineamento tra figure che servono e quelle formate. Sembra infatti che le imprese siano alla ricerca costante di figure che non vengono adeguatamente formate dal sistema scolastico locale e non.

Questo disallineamento è situazione comune in Italia, ma nel Lazio sembra accentuarsi, soprattutto in alcune province come Latina e Frosinone. È in queste province, oltre il maxi territorio di Roma, che si trovano maggiori opportunità di lavoro, troppo spesso non riscattate per via della carenza di personale competente.

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo