Guerra commerciale: USA e Cina stanno per firmare

La guerra commerciale al punto di svolta: USA e Cina stanno per firmare l’accordo, ormai completo al 90%

Guerra commerciale: USA e Cina stanno per firmare

La guerra commerciale USA-Cina è arrivata al punto di svolta.

Secondo alcuni funzionari e altresì stando a quanto riportato da diverse indiscrezioni internazionali, le due potenze avrebbero raggiunto un compromesso su numerose questioni di rilievo.

L’accordo tanto atteso, che metterà fine alla guerra commerciale, è stato completato al 90%. La firma di Donald Trump e di Xi Jinping potrebbe essere davvero dietro l’angolo. I rischi, però, non sono stati accantonati del tutto.

Guerra commerciale: USA e Cina hanno trovato dei compromessi

I funzionari di entrambe le parti incaricati di negoziare l’atteso accordo commerciale hanno finalmente risolto la maggior parte delle questioni in sospeso, questioni che fino a questo momento hanno impedito la risoluzione della guerra USA-Cina.

Le due potenze, secondo quanto riportato dal Financial Times, starebbero comunque ancora discutendo sulle modalità di attuazione (e di osservanza) dello stesso accordo e non avrebbero ancora trovato un’intesa su alcuni importanti elementi che hanno fino ad ora caratterizzato la guerra commerciale.

Secondo le citate indiscrezioni di stampa, Pechino sta facendo pressione su Washington per la rimozione delle tariffe esistenti, mentre gli Stati Uniti stanno cercando di convincere la Cina ad accettare un meccanismo di applicazione volto a garantire il rispetto dell’accordo.

Myron Brilliant, vicepresidente esecutivo per gli affari internazionali presso la Camera di commercio degli Stati Uniti ha parlato di un accordo finito al 90%. L’ultimo 10% sarà quello più difficile da negoziare e imporrà uno sforzo maggiore da parte di entrambe le potenze.

L’ottimismo di Washington e i timori di recessione

I progressi sul fronte guerra commerciale sono stati confermati ieri anche dal Rappresentante del Commercio Robert Lighthizer e dal Segretario al Tesoro Steven Mnuchin, che in giornata riprenderanno i colloqui con il vice premier cinese Liu He.

In linea di massima, la parte più ottimista del mercato crede che USA e Cina raggiungeranno un accordo commerciale nell’arco di qualche tempo. Per il FT, se le discussioni di oggi si riveleranno fruttuose, Donald Trump incontrerà il presidente cinese Xi Jinping per firmare formalmente un accordo.

Ma se i negoziati dovessero fallire? La guerra commerciale si riaccenderebbe e il mondo intero, secondo numerosi esperti, finirebbe inevitabilmente in recessione. Gli ultimi passi saranno quelli più delicati.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Guerra commerciale

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.