Navi quarantena per i migranti? Scelta pericolosa, secondo l’esperto

L’Italia è alla ricerca di soluzioni immediate per consentire ai migranti che sbarcano di stare in isolamento. In arrivo le grandi navi per la quarantena: ma sono pericolose per l’esperto, ecco perché

Navi quarantena per i migranti? Scelta pericolosa, secondo l'esperto

In arrivo navi da quarantena da destinare alle coste siciliane e calabresi alle prese con sbarchi di migranti quasi giornalieri.

Questa la soluzione del Viminale per rispondere con immediatezza a un’urgenza: quella di tenere sotto controllo sanitario chi arriva via mare, evitando così possibili focolai di coronavirus.

Ma l’utilizzo di queste grandi imbarcazioni per la quarantena dei migranti è davvero efficace? Secondo l’esperto in Microbiologia e Virologia Massimo Clementi no. Anzi, il sistema rischia di peggiorare la situazione epidemiologica, ecco perché.

L’esperto: “le navi da quarantena sono dannose”

I migranti e la loro gestione soprattutto sanitaria sono al centro delle decisioni del Governo in queste ore. Il ministero dell’Interno sta studiando come poter garantire la sicurezza dell’Italia e delle persone che sbarcano, allontanando il più possibile il rischio di diffusione dei contagi.

L’impiego di navi da quarantena è una delle soluzioni che si stanno concretizzando. Secondo fonti del Viminale, infatti, un’imbarcazione da 1.000 posti della flotta Grandi Navi Veloci è già pronta per fermarsi sulle coste siciliane, probabilmente a Lampedusa.

L’intento è ospitare i migranti in arrivo, favorendo la quarantena già prima di giungere sulla terraferma.

Un piano di sicurezza? Niente affatto per il professore di Microbiologia Clementi, che in un post sul suo profilo social ha dichiarato:

“Le navi sono luoghi ideali per lo sviluppo di epidemie di virus respiratori e intestinali. Perché allora si è scelto di allestire 2 navi per la quarantena Covid-19 in Sicilia? Sembra poco sensato e molto costoso”

Un’idea bocciata proprio in virtù della poca sicurezza sanitaria dall’esperto, che ha anche attaccato gli infettivologi e il Comitato tecnico scientifico al riguardo, mostrando stupore per questa decisione.

Intanto, però, il Viminale ha predisposto le navi da quarantena per i migranti. Quella destinata alla Sicilia ospiterà 700 persone e sarà allestita con percorsi specifici per evitare assembramenti e contatti pericolosi.

Un’altra grande imbarcazione dovrebbe arrivare anche per la Calabria nei prossimi giorni, che si preannunciano infuocati sul tema sbarchi e coronavirus.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories